Suzuki Jimny: listino prezzi 2020, motorizzazioni e scheda tecnica

La Suzuki Jimny, chiamata affettuosamente Suzukino, è una piccola fuoristrada capace di grandi cose sui terreni impegnativi grazie alla trazione 4x4, alle marce ridotte e alla notevole altezza da terra. Su strada non è maneggevole come una SUV, ma con l'arrivo della quarta generazione il comportamento dinamico è senza dubbio migliorato.

Per tutto il 2020 la Suzuki Jimny non è più disponibile in Italia, almeno fino al 2021: nel mese di gennaio sono stati venduti i 2.000 esemplari disponibili per il nostro mercato. Un numero che consente al marchio giapponese di rispettare le regole europee in termini di CO2, che viene calcolata sulla media della gamma.

FUORISTRADA CON DIMENSIONI DA CITYCAR

Le dimensioni della piccola Suzuki Jimny di quarta generazione, lanciata nel 2018, sono inferiori a quelle del modello precedente: misura appena 3,6 metri di lunghezza, che si abbassano a 3,48 senza la ruota di scorta. L'altezza di 1,73 metri, invece, è notevole, e regala una posizione di guida alta, dalla quale si gode di un'ottima visibilità.

Omologato per 4 passeggeri, il Suzukino offre un discreto agio anche a chi si accomoda dietro, anche se l'accesso è tutt'altro che agevole. Minuscolo il bagagliaio di 85 litri, che però diventa generoso abbattendo gli schienali dei sedili posteriori.

MOTORE A BENZINA

La nuova Suzuki Jimny è disponibile unicamente nella motorizzazione 1.5 4 cilindri aspirato da 102 CV e 130 Nm, abbinato alla trazione integrale All Grip Pro, che prevede la trazione posteriore e quella 4x4 inseribile. Il cambio può essere manuale a 5 marce o automatico con convertitore di coppia a 4 marce, in entrambi i casi con riduttore.

ASSO NELL'OFF-ROAD

La piccola fuoristrada giapponese si basa su un telaio a traverse e longheroni e monta sospensioni ad assale rigido, ovvero quanto di meglio si possa desiderare per l'off-road. Ha una luce di 21 centimetri e angoli di attacco, di dosso e di uscita che misurano rispettivamente 37°, 28° e 49°. Numeri che le consentono di posizionarsi tra le migliori fuoristrada nel superare situazioni critiche.

LE NOSTRE OPINIONI SULLA SUZUKI JIMNY

La nuova Jimny resta la piccola fuoristrada dura e pura di sempre, ma grazie al telaio rinforzato con due nuove traverse, di cui una a "X", e a uno sterzo meno vago, seppur sempre poco preciso, risulta più guidabile anche su asfalto. Gli interni sono più curati e confortevoli di prima, ma il bagagliaio è soddisfacente solo viaggiando in due.

Tra i pregi della Suzuki Jimny, lo stile inconfondibile, le doti in fuoristrada, la ricca dotazione di serie e l'alta tenuta del valore nel mercato nell'usato; tra i difetti, i fruscii aerodinamici già a partire dai 100 km/h, i consumi non proprio contenuti e un comportamento dinamico su strada ancora poco preciso, seppure migliore rispetto al modello precedente.

Il prezzo del Suzukino non è basso per un'auto del segmento A, ma la dotazione di serie ricca e le capacità in off-road sono più unici che rari in questo segmento, e anche in quelli superiori.

Dati Tecnici Suzuki Nuovo Jimny

Lunghezza (cm): 348
Larghezza (cm): 165
Altezza (cm): 173
Porte: 3
Posti: 4
Bagagliaio (l): 85

Suzuki Nuovo Jimny Benzina

Prezzo
(euro)
cm3 kW-CV Consumo
(km/l)
Velocità
(km/h)
0-100
Nuovo Jimny 1.5 Top AllGrip 4WD 23.900 1462 75-102 14,7 145 -
Nuovo Jimny 1.5 Top AllGrip 4WD auto 25.400 1462 75-102 11,4 140 -
Vota
3.9 su 49 voti