Prove su strada e impressioni di guida

In primo piano

MINI Cooper SE: 184 Cv tutti elettrici

Di questi tempi è difficile stupirsi del fatto che esista una Mini sportiva elettrica. La piccola Cooper d’altronde si presta particolarmente a questa versione a zero emissioni pensata per la città: affonda le sue radici nello sport, ma allo stesso tempo è un’utilitaria agile e chic, perfetta per affrontare la giungla urbana. La Cooper SE non sostituisce la più tradizionale e sanguigna Cooper S, ma si presenta come un’alternativa per chi vuole abbracciare questo “nuovo mondo”.

Skoda Octavia Wagon 1.4 ibrida plug-in, 204 Cv e consumi da citycar

Il Gruppo Volkswagen sta galoppando verso l’elettrificazione alla velocità… della luce. E anche la Skoda Octavia Wagon, già testata nella versione diesel l’anno passato, è arrivata nella variante ibrida plug-in, dunque con batteria ricaricabile alla spina.

Ssangyong Korando 1.6 diesel, il test drive della SUV coreana

Il nome difficile da pronunciare non ha mai aiutato a farla conoscere, eppure la Ssangyong Korando è in vendita dal 1983. La quarta generazione di questa SUV di medie dimensioni (è lunga 4,45 metri) ha un design sempre più orientato a soddisfare i gusti europei, è molto spaziosa e offre un buon rapporto qualità prezzo. Alcuni dettagli, però, non sono all’altezza delle concorrenti.

Hyundai i20 1.0 T-GDI 48 V, il test della versione ibrida da 100 Cv

Il cambio generazionale di Hyundai i20 è molto evidente: il suo design è di rottura, poco influenzato dal resto della gamma. Tre le novità, il motore 1.0 3 cilindri turbo mild-hybrid da 100 Cv, più brillante e meno assetato dell’1.2 4 cilindri a benzina da 84 Cv.

Suzuki Swace Hybrid, la nuova station wagon ibrida di Suzuki

La gamma di modelli ibridi Suzuki si sta ampliando molto rapidamente grazie alla partnership con Toyota. Dopo la SUV plug-in Across è il momento della Suzuki Swace, una station wagon full-hybrid strettamente imparentata con la Corolla.

Citroën e-C4, il test drive della crossover elettrica

La Citroën e-C4 è la prima auto elettrica del Double Chevron. Quasi irriconoscibile rispetto alla C4 1.2 PureTech - e lo stesso vale per la versione a gasolio - se non per tutto quello che si trova sotto il cofano. Il prezzo è piuttosto alto, come per tutte le auto elettriche, ma la differenza rispetto alle sorelle termiche si riduce con le proposte finanziarie della Casa.