Prove su strada e impressioni di guida

In primo piano

Dacia Duster GPL, poca spesa tanta resa

La Dacia Duster GPL è una delle SUV più convenienti sul mercato: costa appena 500 euro in più rispetto alla super-economica versione a benzina dalla quale deriva, e consente di risparmiare quando si fa il pieno. Le prestazioni sono tranquille, decisamente meno brillanti della Duster 1.5 dCi, ed è disponibile solo a trazione anteriore.

Mini Cooper SD, diesel sportiva da 170 CV

Amanti della piccole sportive con motore diesel? La MINI Cooper SD è la risposta. Non costa poco, anzi; ma è l’unica compatta ad alte prestazioni del segmento B alimentata a gasolio. Tradotto: va come un treno, e consuma meno di un’utilitaria entry level a benzina. È anche insospettabilmente adatta per i lunghi viaggi autostradali, a patto di accontentarsi dello spazio a disposizione.

Ford Mustang 5.0 V8 GT, il test drive della GT col cambio automatico

La Ford Mustang non smette mai di sorprendermi: semi-europea nell’handling, americana nello stile, 100% yankee sotto il cofano. Con il restyling monta un nuovo cambio automatico a 10 marce, mentre il V8 resta un punto fermo e guadagna una trentina di cavalli vapore, per un totale di 450. Il peso è tanto, ma il divertimento non passa solo dalla bilancia. E su questa raggiunge livelli altissimi.

Peugeot e Grip Control: due ruote motrici con la forza di quattro

C’è stato un tempo in cui le quattro ruote motrici erano l’unica salvezza sui fondi scivolosi; i tempi della Panda 4X4, delle piccole fuoristrada, delle trazioni integrali inseribili.
Fortunatamente, oggi, grazie all’elettronica e alle calzature invernali giuste, bastano solo due ruote motrici per arrampicarsi ovunque, o quasi. Ed è così che Peugeot, sulla sua gamma SUV, propone un sistema intelligente che rende superflua la trazione integrale: il Grip Control.

Kia Proceed GT-Line 1.6 CRDi DCT, spaziosa con stile

La Kia Proceed offre lo spazio di una station wagon con uno stile da shooting brake. Se vi state chiedendo il significato di shooting brake, eccovi serviti: deriva dall’uso contadino di attaccare potenti cavalli al carretto per romperne l’irruenza, e oggi identifica una familiare sportiva. Il nome veniva già usato nel Regno Unito negli anni Cinquanta per quelle che successivamente sono diventate le station wagon. Ma come va la Kia Proceed? E soprattutto, quant’è sacrificato lo spazio in nome dello stile?

Ssangyong Rexton 2.2 4WD AT, grossa SUV con doti off-road

La Ssangyong Rexton si rinnova da cima a fondo: il suo aspetto è meno rude, più in linea col lo stile dei modelli più giovani come la Tivoli e la XLV, e gli interni sono più raffinati, seppure classici nello stile. Sottopelle resta una robusta offroader con telaio a traverse e longheroni, trazione 4x4 inseribile e marce ridotte. Nella guida, però, mostra doti da stradista sorprendenti.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy