Prove su strada e impressioni di guida

In primo piano

Suzuki Swift Sport, prime impressioni della compatta sportiva

La nuova di Suzuki Swift Sport resta, come sempre, una sportiva compatta divertente e allo stesso tempo sfruttabile: ha 5 porte, una potenza più bassa rispetto alle concorrenti dello stesso segmento, e non chiede rinunce in termini di comfort. Le differenze con la precedente generazione sono evidenti, a cominciare dal motore turbo.

Mitsubishi ASX 1.6 2WD, la prova su strada della versione a benzina

Nel mezzo della bufera che si sta scatenando sul gasolio e degli spauracchi sui veti di circolazione, in molti si stanno orientando su alimentazioni alternative. Tra queste, anche quella più tradizionale che mai: la benzina. E non solo sulle utilitarie. Vediamo, dunque, come va la Mitsubishi ASX 1.6 2WD a benzina.

Kia Picanto X-Line: primo contatto della mini-crossover

Il brand Kia ha costruito la sua immagine sulle crossover: la Sportage è senza dubbio uno dei suoi cavalli di battaglia, ma in gamma ce ne sono ben quattro. La Picanto, dal canto suo, ha contribuito in modo significativo a far conoscere il marchio in Italia. Ecco, dunque, che la piccola citycar di Seul si veste da crossover nella versione X-Line. Vediamo com’è fatta.

Mazda MX-5 2.0 Sport, la prova su strada

La quarta generazione di Mazda MX-5 (la ND, per intenderci) torna alle origini rifacendosi alla splendida NA, la prima generazione lanciata nel 1989: è più piccola, più leggera e dunque più maneggevole del modello precedente NC. Lo spazio interno di questa spiderina due posti secchi è ridotto al minimo, ma il piacere di guida e il fascino della capote in tela sono al top.

Mercedes B 200 d Automatic Premium Tech, la prova su strada della monovolume compatta

L’anno prossimo uscirà il nuovo modello, ma la Mercedes Classe B si rivela tuttora un’acquisto interessante, soprattutto nella serie limitata B Tech, sulla quale viene offerta una ricca dotazione a un prezzo scontato. La Classe B 200 d Automatic è la versione turbodiesel intermedia con motore 2.1 da 136 CV, abbinato al cambio automatico doppia frizione a 7 marce.

Ssangyong Rodius 2.2 7 posti 4WD, la prova su strada

Carrozzeria da monovolume, quantità di spazio da furgone, telaio a longheroni e trazione 4x4 con marce ridotte come una vera fuoristrada: la Ssangyong Rodius è un’auto tutt’altro che comune, anche nell’estetica. I 7 posti sono veri (in Corea del Sud ne esiste una versione a 11 posti) e l’abitacolo ha più le caratteristiche di uno shuttle di lusso piuttosto che di una spaziosa monovolume. L’estetica è discutibile, il prezzo stracciato.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy