Prove su strada e impressioni di guida

In primo piano

Renault Clio E-Tech Hybrid, l’utilitaria si fa ibrida

L’utilitaria più venduta in Italia diventa ibrida. La Renault Clio E-Tech Hybrid, tra l’altro, è una full-hybrid, dunque la componente elettrica è consistente, e di pari passo lo è anche l’abbattimento dei consumi. Al motore 1.6 a benzina è stato abbinato un motore elettrico da 49 CV e 205 Nm, per un totale di 140 CV complessivi.

Suzuki Across, il test della SUV ibrida plug-in

La famiglia ibrida di Suzuki si allarga con l’arrivo della Across, una SUV 4x4 di medie dimensioni nata dalla partnership con Toyota. Si tratta della prima ibrida plug-in del marchio di Hamamatsu, spinta da un motore 2.5 termico accoppiato a due motori elettrici.

Seat Ateca, molto più di un restyling: la prova della 150 Cv diesel

Nuova, la Seat Ateca, lo è davvero. A quattro anni dal lancio, la SUV media della Casa spagnola si rinnova sotto tutti i fronti, dai materiali all’assetto, dalle motorizzazioni agli assistenti alla guida, e naturalmente, alla connettività. Cambiano anche gli allestimenti, tutti più completi e “mirati”, ma soprattutto ora si possono abbinare anche gli allestimenti top di gamma con le motorizzazioni più piccole, un dettaglio che piace molto al mercato italiano, dove il “mille” sull’allestimento sportivo è sempre molto apprezzato.

Mitsubishi ASX 2.0 CVT 2WD, il test della SUV compatta a benzina

La Mitsubishi ASX è una SUV compatta trascurata nel nostro mercato: robusta e concreta, ha il difetto di non offrire una versione diesel per tutti quelli che macinano molti chilometri, specie in autostrada. In compenso è disponibile con il cambio CVT, sia a trazione anteriore sia integrale, e a GPL.

Seat Arona 1.6 TDI Xcellence, il test della piccola SUV spagnola

La Seat Arona 1.6 TDI è la versione diesel della piccola SUV spagnola, provata in precedenza nella versione 1.0 TSI con cambio automatico DSG. Si tratta, dunque, del modello giusto per limitare i costi di percorrenza.

Seat Leon 1.5 eTSI, il test drive della ibrida

Con l’arrivo della quarta generazione di Seat Leon è stata introdotta una nuova versione ibrida di tipo mild-hybrid, che promette buone prestazioni e consumi contenuti. Oltre all’elettrificazione, però, la nuova Leon ha più di un asso nella manica. Vediamo com’è cambiata.