Ferrari SF90 Spider 2022: listino prezzi, motori e consumi

  • Ferrari SF90 Spider tre quarti anteriore
  • Ferrari SF90 Spider profilo
  • Ferrari SF90 Spider interni
  • Ferrari SF90 Spider interni 1
  • Ferrari SF90 Spider
  • Ferrari SF90 Spider profilo 1
  • Ferrari SF90 Spider 1

Prezzo base a partire da: 473.000 € Confronta Prestiti

La Ferrari FS90 Spider è la versione cabrio della prima Ferrari ibrida realizzata nella storia, nonché Rossa da strada più potente di sempre, con 1000 CV di potenza da scaricare sulle quattro ruote motrici.

Lo stile della Ferrari SF90 scoperta

Il design è firmato dal Centro Stile Flavio Manzoni che ha scovato soluzioni aerodinamiche in grado di consegnare ala SF90 Spider un carico deportante praticamente identico ai 390 kg a 250 km/h della versione coupé. Tutto l’anteriore assume le forme di una grande freccia proiettata verso l’asfalto, in cui i sottili ed incavi gruppi ottici anteriori appaiono come gli occhi semi socchiusi di un grande felino sornione e pronto a sferrare un attacco.

Il profilo, sinuoso e regolare, rivela alcuni tratti assolutamente distintivi come le linee delle portiere che nella porzione finale si piegano improvvisamente verso l’alto, unendosi in un nodo avvolgente sia con la coda che con il dorso posteriore dell’abitacolo. Una soluzione stilistica che si traduce in un’evidente strozzatura all’altezza del montate posteriore e delle grandi prese d’aria che consentono di mantenere un enorme carico aerodinamico anche nel retrotreno. 

Nel posteriore, le due coppie di proiettori di forma rettangolare e arrotondata posizionati nella fascia sommitale e l’alto labbro superiore del paraurti che ingloba anche gli scarichi ed è chiuso in basso dalle grandi aperture dell’estrattore, attribuiscono alla “FS90 Spider” l’aspetto di un trimarano su ruote. Ad assegnare un tocco finale di unicità all’hypercar convertibile di Maranello è, poi, il “Retractable Hard Top” (RHT), l’avveniristico tetto in alluminio in grado di aprirsi elettricamente in 14 secondi, fino ad una velocità massima di 45 km/h.

Gli interni

Anche gli interni appaiono completamente rivoluzionati rispetto ai più recenti standard Ferrari, con una porzione della plancia che si piega per avvolgere lateralmente le mani del guidatore, il cockpit ricurvo con schermo da 16 pollici, strumentazione 100% digitale ed head up display. Sul fronte dei materiali, a farla da padrone sono la pelle e la fibra di carbonio presenti un po’ ovunque, con la plastica che dà forma unicamente alle bocchette di areazione dell’abitacolo. 

Motore: potenza, coppia, dati tecnici

Il motore della Ferrari SF90 Spider è un powertrain da 4 litri V8 collocato in posizione centrale da 780 CV a 7.500 giri e 800 Nm di coppia massima. Si affiancano ad esso tre propulsori elettrici, in grado di portare la potenza complessiva di questa supersportiva alla cifra record di 1000 CV. Il primo dei motori elettrici è incastonato fra il motore endotermico ed il cambio “DCT” a doppia frizione e 8 rapporti, mentre i due restanti sono dedicati a fornire spinta all’avantreno dell’auto. Il dispositivo di torque vectoring che distribuisce i valori di coppia sull’assale anteriore spider Ferrari, infine, regala a questa vettura una straordinaria capacità torsionale che segue quasi i movimenti del corpo di chi ne è alla guida.

Velocità massima e 0-100

La “SF90 Spider” raggiunge una velocità massima di 340 km/h, toccando da ferma i 100 km/h in appena 2 secondi e mezzo e i 200 km/h in 7 secondi netti.

"eManettino" per la gestione dell'ibrido

La prima plug-in hybrid del Cavallino permette al pilota di gestire dall’apposito selettore presente sul volante e denominato “eManettino” le quattro modalità di alimentazione opzionabili: la prima fra queste è rappresentata dalla gestione “eDrive” che lascia totalmente spento il motore endotermico, lasciando attiva solo la trazione elettrica delle ruote anteriori, alimentata dalla batteria da 7.9 kWh e dotata di un’autonomia massima di percorrenza di 25 km. La seconda modalità di funzionamento della power unit della “FS90 Spider” è la “Hybrid” nella quale i flussi di potenza (elettrica o endotermica) sono gestiti in modo autonomo dal sistema “eManettino” dell’auto, ottimizzando l’efficienza complessiva delle differenti tipologie di propulsori.

Il settaggio dell’alimentazione sulla modalità “Performance” mantiene, invece, il motore endotermico costantemente acceso, risparmiando il più possibile la carica della batteria, a scapito della massima efficienza anche in termini di consumi. Infine, il funzionamento del powertrain nell’impostazione “Qualify” consente ai quattro propulsori totali di lavorare alla massima potenza, sfruttando a pieno le supersoniche capacità prestazionali della Rossa ibrida cabriolet.

Le dimensioni

La “Ferrari SF90 Spider”, che misura in lunghezza 4,70 metri, 1,97 metri in larghezza ed è alta 1,19 metri, con un passo da 2.650 mm e un baule della capacità di 75 litri, è sul mercato dalla metà del 2021 al prezzo 473mila euro. 

Scheda tecnica e dimensioni Ferrari SF90 Spider

Lunghezza (cm): 470
Larghezza (cm): 197
Altezza (cm): 119
Porte: 2
Posti: 2
Bagagliaio (l):

Ferrari SF90 Spider Plug-in hybrid benzina

Prezzo
(euro)
cm3 kW-CV Consumo
(km/l)
Velocità
(km/h)
0-100
SF90 Spider 4.0 Hybrid DCT 4WD Spider 473.000 3990 736-1000 16,4 340 2,5
Vota
0 voti
Opel Mokka-e

News e prove su SF90 Spider e Ferrari

Le concorrenti di Ferrari SF90 Spider