Ferrari è una casa automobilistica di alto livello che produce auto sportive famose in tutto il mondo. La gamma Ferrari si divide tra quelle con motore V8 e e quelle equipaggiate con un V12.
Al primo gruppo appartengono due modelli, entrambi con motore turbo: la Ferrari California T, una spider con tetto rigido ripiegabile realizzato in alluminio, e la Ferrari 488 GTB (disponibile anche in variante spider col nome di 488 Spider).

La California T ha il motore anteriore e la trazione anteriore; offre 4 posti ed è meno estrema della 488, ma con i suoi 560 CV offre prestazioni degne del simbolo che porta sul cofano. La Ferrari 488 GTB invece ha il motore centrale e la trazione posteriore; la sua potenza di 670 CV abbinata a un peso inferiore ai 14.000 kg ne fanno un’auto dalle prestazioni straordinarie.

Passando alle Ferrari con motore V12, troviamo anche in questo caso due modelli.
La più potente è la Ferrari F12 Berlinetta, che è anche la Ferrari più potente mai realizzata ad esclusione delle versioni speciali (l’ultima è stata la LaFerrari da 963 CV). Il suo motore anteriore eroga 740 CV scaricati sulle ruote posteriori, e dietro il lungo cofano c’è un ben rifinito abitacolo a 2 posti.
Più adatta per spostarsi anche in compagnia, la Ferrari GTC4 Lusso è una 4 posti con trazione integrale e un grande bagagliaio di 450 litri, che ne raggiunge 800 abbattendo i sedili posteriori (è dunque degna di una station wagon). Ma la GTC4 Lusso è una Ferrari a tutti gli effetti, e anche in questa veste da gran turismo resta una supercar da 335 km/h di velocità massima e in grado di bruciare l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi.

 

Storia ed evoluzione di Ferrari

La Ferrari è stata fondata dal Enzo Ferrari nel 1947 a Maranello, ma prima ancora dell’azienda nata per la produzione di auto in serie venne fondata - nel 1929 - la Scuderia Ferrari. Erano tempi in cui Enzo Ferrari correva con le vetture del marchio Alfa Romeo.

Ferrrari è uno dei marchi più influenti al mondo, nonché quello con più titoli nel Campionato del Mondo di Formula1. Il suo simbolo, il cavallino rampante, è stato donato a Enzo Ferrari dalla madre di un aviatore italiano, Francesco Baracca