La Dacia è un’azienda automobilistica rumena di proprietà del Gruppo Renault.
La gamma comprende la spaziosa utilitaria Dacia Sandero, la SUV compatta Dacia Duster, la famigliare Dacia Logan MCV e due multispazio, la Dokker e la Lodgy. Le finiture dei modelli Dacia sono modeste, ma il design è vincente e il marchio è cresciuto di anno in anno, anche grazie a un listino prezzi competitivo e trasparente. I motori della Dacia sono condivisi con le auto del Gruppo Renault.

Di seguito viene riportato il listino prezzi aggiornato della gamma Dacia, le schede tecniche con prestazioni, dimensioni e consumi di tutti i veicoli della casa rumena.

 

Storia ed evoluzione di Dacia

La storia del marchio Dacia ha inizio nel 1966 a Pitesti, una cittadina della Romania, per volontà del governo rumeno. Lo scopo era quello di progettare e produrre delle auto a basso costo e per questo si considerò subito l’idea di realizzare un modello su licenza di un altro produttore.

Vinse il bando Renault e la prima Dacia fu una 1100 su base Renault 8 mentre la seconda Dacia a uscire sul mercato fu la 1200 su base Renault 12.  Solo dal 1998 Dacia produsse un modello senza usare come base una vettura della Losanga.

Nata come azienda pubblica, la Dacia è stata acquista nel 1999 dal Gruppo Renault, che ne ha rilevato il 51% delle quote. Dopo svariati modelli diffusi in Romania, nel 2004 arrivò il primo modello di successo sul mercato italiano, la Dacia Logan.

La versione più venduta è stata quella con carrozzeria station wagon denominata MCV lanciata nel 2006, ma la svolta arrivò con la Dacia Duster, la SUV compatta dal design robusto e muscoloso presentata l’anno dopo.

Un grande successo di Dacia è la gamma Stepway, che si caratterizza per l’assetto rialzato e le protezioni in plastica per la carrozzeria in stile crossover. La versione Stepway è disponibile per i modelli Sandero, Logan MCV, Dokker e Lodgy. Tante anche le Serie Speciali, tra cui la Serie Speciale Brave basata sui modelli Stepway.