Mitsubishi, a Ginevra anche il pickup da una tonnellata

03-Mar-2019  

Drive your Ambition’. È con questo slogan che Mitsubishi Motors Corporation (MMC) sbarcherà al Salone dell’Auto di Ginevra 2019. La 4^ azienda automobilistica del Giappone sarà protagonista con anteprime europee, mondiali e con la presentazione di un nuovo pacchetto per una mobilità sostenibile.

PER LA PRIMA VOLTA IN EUROPA

Allo stand Mitsubishi dal 7 al 17 marzo il pubblico del Salone svizzero potrà ammirare per la prima volta la Mitsubishi Engelberg Tourer e la versione 2020 della Suv compatta Mitsubishi Asx. Prima europea invece per la Mitsubishi L200: il nuovo pickup da una tonnellata. L’Europa non è terra di pickup come lo sono gli Stati Uniti. Il Mitsubishi L200 approntato per il mercato europeo si ispira alla filosofia ‘Engineered Beyond Tough’ che ha portato alla nascita delle successive generazioni di pickup della Casa di Tokyo. Il nuovo L200 vuole essere uno Sport utility truck perfetto: il design è potente e integra una nuova generazione di linea del frontale Dynamic Shield di MMC; c’è poi un sistema di trazione integrale capace di offrire migliorate prestazioni all-terrain; infine è un mezzo equipaggiato con tecnologie di sicurezza attiva avanzate. Ci sono anche migliorie legate al comfort e alla guida per i clienti privati. Il pickup L200 è spinto da un motore turbodiesel da 2,2 litri abbinato a un cambio manuale o automatico a 6 rapporti. L’unità è dotata di sistema SCR a base di urea acquosa AdBlue per rimuovere le emissioni NOx dai gas di scarico ed è conforme a Euro 6d-Temp.

DALL’AUTO ALLA CASA E VICEVERSA

Mitsubishi Motors Corporation illustrerà anche un nuovo servizio: ‘Dendo Drive House (DDH)’. Si tratta di una soluzione che si pone l’ambizioso obiettivo di ridurre i cambiamenti climatici e supportare l'aumento della domanda di energia. È un vero e proprio ecosistema energetico che permetterà ai proprietari di auto di generare, immagazzinare e condividere automaticamente energia tra il proprio veicolo e la propria abitazione. ‘Dendo’ in giapponese significa ‘elettrico’. Il DDH è formato da pannelli solari, un caricatore bidirezionale che impiega la tecnologia Vehicle-to-Home, una batteria per lo stoccaggio a casa e una PHEV Mitsubishi. All’innovativo sistema il marchio giapponese dedicherà una vetrina appositamente costruita. Qui i visitatori potranno capire in modo chiaro e semplice come il DDH potrà, da una parte, ridurre i costi legati all'elettricità e al carburante, e, dall’altra, fornire un'alimentazione di emergenza e creare un'energia più sostenibile.

IL RESTO DELLO STAND

In una seconda area dedicata si potrà conoscere invece il Mitsubishi Connect: un sistema di infotainment Smartphone-link Display Audio in grado di offrire servizi di sicurezza, manutenzione e intrattenimento attraverso la connessione a smartphone e altri dispositivi. La gamma Mitsubishi dell’89° Salone di Ginevra si completa con 2 esemplari della Outlander PHEV, una Eclipse Cross, una Outlander, una Space Star (Mirage al di fuori del mercato europeo) e una Mitsubishi i-MiEV (con un car wrapping ad hoc per l’edizione 2019 del Salone). In totale saranno 9 i modelli presenti durante i giorni di apertura al pubblico.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy