Audi, quante novità al CES di Las Vegas 2019

11-Gen-2019  

Al CES di Las Vegas c’è chi si è concentrato sulle tecnologie del futuro per quanto riguarda l’entertainment on board. È il caso di Audi. La Casa di Ingolstadt ha usato il divanetto posteriore della nuova Suv elettrica, Audi e-tron, per mostrare le potenzialità della realtà virtuale, ma anche per esibire gli innovativi servizi online e di ricarica.

IL CASO E-TRON

Al CES di Las Vegas i visitatori dello stand Audi si sono resi conto di come la connettività possa trasformare le vetture del futuro in ‘experience room’. I passeggeri possono vivere un’esperienza di viaggio nuova, una sorta di ‘25^ ora’. È stato il caso della concept Audi Aicon nel 2017; lo è stato ancor di più a Las Vegas questa settimana con la Suv elettrica e-tron.

L’AUDI EXPERIENCE RIDE

La diavoleria che trasforma l’abitacolo di una moderna e-tron in un parco divertimenti si chiama Audi Experience Ride. I contenuti digitali, siano essi un videogame o un film, sono sincronizzati con i movimenti dell’automobile. Per accelerare l’arrivo di tali soluzioni il marchio dei quattro anelli ha fondato la start-up holoride, di cui detiene una quota di minoranza.

ESPERIENZA MULTISENSORIALE

Per gli appassionati di cinema ed effetti speciali c’è poi l’Audi Immersive In-Car Entertainment. L’auto è ferma ma la tecnologia traduce i movimenti delle scene del film in movimenti dell’auto. Gli spettatori sono mossi letteralmente per una straordinaria esperienza multisensoriale.

SPECCHIETTI VIRTUALI

La prima auto completamente elettrica della Casa tedesca offre come optional l’assistente vocale Amazon Alexa. Inoltre per la prima volta Audi dà la possibilità di opzionare varie funzioni in base alle proprie esigenze, anche dopo l’acquisto dell’auto. È dunque incredibile il livello di personalizzazione che le auto del futuro, come la e-tron, possono avere. C’è, per esempio, per pianificare i viaggi la e-tron trip planner oppure il programma di ricarica e-tron Charging Service. L’app gratuita myAudi collega lo smartphone del cliente alla vettura in modo da includere vari servizi online della gamma Audi connect. Infine gli specchietti retrovisori virtuali riducono il cx della Suv e offrono un’esperienza di guida avveniristica.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy