Nuova Audi A6 allroad, 20 anni di asfalto e polvere

08-Giu-2019  

Audi A6 allroad quattro non invecchia mai. Sono passati 20 anni da quando la Casa di Ingolstadt lanciò sul mercato una station wagon a suo agio anche nel fuoristrada. Ora è pronta a debuttare la 4^ generazione. Il nuovo modello arriverà nelle concessionarie italiane nel corso del terzo trimestre del 2019.

A SUO AGIO ANCHE SU STRADE NON ASFALTATE

Trazione integrale permanente quattro e sospensioni pneumatiche adattive non possono mancare sulla variante versatile della Audi Avant. La A6 allroad dal 1999 non conosce differenza tra asfalto e off-road. L’assetto dell’ultimo modello è rialzabile sino a 45 mm e l’altezza minima da terra varia a seconda della velocità e della modalità di guida selezionata. La A6 allroad può trainare un carico di 2,5 tonnellate.

Di serie ci sono le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension con taratura specifica in funzione della guida in strada o in fuoristrada. Se il sentiero è così impervio da provocare il rischio di un ribaltamento, un avviso richiama l’attenzione del guidatore. In caso di forte pendenza invece l’assistente alla discesa limita la velocità in automatico.

LOOK ALL TERRAIN

Anche il look è marcatamente off-road. Sul frontale spicca l’ampio single frame, con lamelle verticali in alluminio. Nere o in look alluminio sono diverse componenti della vettura: i mancorrenti al tetto specifici, le modanature alle cornici dei finestrini, le protezioni sottoscocca, gli inserti in corrispondenza dell’estrattore e la fascia che collega i gruppi ottici posteriori.

I pacchetti exterior alluminio e look nero, opzionali, aumentano la grinta della A6 allroad, che sfoggia tra le 11 tinte il nuovo verde gaviale. I cerchi sono da 18’’, disponibili anche fino a 21’’.

COMFORT DA RIFERIMENTO

Nell’abitacolo sono 3 i colori: nero, beige madreperla e marrone okapi. Gli inserti sono in grigio grafite con varianti in legno e alluminio. I sedili di serie sono rivestiti in tessuto nero e pelle. Di serie i sedili possono avere la funzione di riscaldamento, ventilazione e massaggio. A richiesta ci sono le sedute sportive. Molto elegante è il tetto panoramico in vetro e lo ionizzatore con diffusore di fragranze in 2 profumazioni.

La lunghezza di 4,95 metri e la larghezza di 1,90 metri garantiscono una grande abitabilità. La capacità di carico raggiunge i 1.680 litri, come sulla A6 Avant. Il portellone e la cappelliera sono ad azionamento elettrico. Lo spazio del bagagliaio può essere comodamente frazionato con barra telescopica e cinghia.

I NUOVI MOTORI TDI, DA 231 A 349 CV

Sotto al cofano della A6 allroad ci sono i motori TDI a 6 cilindri a V da 3 litri. Sono invece 3 i livelli di potenza: 231 CV (45 TDI), 286 CV (50 TDI) e 349 CV (55 TDI). La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 5,2 secondi con la versione più prestazionale. Di serie tutte le unità sono abbinate al cambio tiptronic a 8 rapporti.

La trazione è integrale permanente quattro. Nelle svolte affrontate con piglio sportivo il sistema di trazione rallenta le ruote interne, per fare uscire la vettura rapidamente dalle curve. È inoltre disponibile il differenziale sportivo sull’asse posteriore.

LO STERZO È INTEGRALE E DINAMICO

I propulsori TDI hanno la tecnologia mild-hybrid a 48 Volt, capace di ridurre i consumi sino a 0,4 litri ogni 100 km. L’alternatore starter è collegato all’albero motore ed è costituito da una batteria agli ioni di litio da 10 Ah. In fase di decelerazione è possibile recuperare fino a 8 kW di energia, che viene recuperata e veicolata ai dispositivi integrati nella rete di bordo.

Il sistema start/stop è attivo sin dai 22 km/h ed è possibile veleggiare col motore spento fino a 40 secondi. Oltre all’efficienza, la nuova A6 allroad garantisce il massimo piacere di guida, con lo sterzo progressivo, la servoassistenza elettromeccanica e, a richiesta, lo sterzo integrale dinamico: fino a 60 km/h le ruote posteriori sterzano in controfase rispetto alle anteriori, mentre oltre i 60 km/h girano in fase per dare maggiore stabilità.

SETUP SEMPRE AZZECCATO

La piattaforma elettronica dell’assetto (EFP) coordina il lavoro di tutte le componenti. In pochi millesimi di secondo l’EFP rileva le informazioni relative alla dinamica dell’auto. A seconda delle 6 modalità di marcia (comfort, auto, dynamic, efficiency, allroad e offroad/lift) il sistema si regola di conseguenza, dirigendo come un direttore d’orchestra gli elementi, dalle sospensioni allo sterzo integrale.

COMFORT HI-TECH

Il grado tecnologico della nuova A6 allroad è rappresentato dal sistema di comando MMI touch response. Sono 2 i display touch con feedback tattile e acustico per gestire le principali funzioni della vettura. Quello superiore (10.1’’) è per l’infotainment; quello inferiore (8,6’’), posto alla base della console, permette di gestire i parametri del comfort. Presente anche il comando vocale di serie, mentre opzionali sono l’Audi virtual cockpit da 12,3’’ e l’head-up display.

Altro elemento che rende connessa l’Audi A6 allroad quattro sono i servizi online Audi connect funzionanti con l’app myAudi: a lei è deputata la connessione smartphone-vettura. Ultima chicca è l’impianto Bang & Olufsen Advanced Sound System, con 19 altoparlanti e un subwoofer. Per la sicurezza dei passeggeri, Audi propone 2 pacchetti: Tour e City. Il primo include l’efficiency assist, l’assistenza alla guida adattiva e l’emergency assist; il secondo, l’assistenza agli incroci e l’avviso di uscita.

LA VERSIONE CELEBRATIVA

Per celebrare i 20 anni del modello, Audi presenta la versione A6 allroad quattro ’20 years allroad’. Si riconosce per le specifiche finiture interne ed esterne e le colorazioni della livrea. Il Pacchetto look nero riguarda anche le calotte degli specchietti retrovisori e aggiunge gli anelli Audi. Sulla speciale i cerchi sono da 19’’, mentre i sedili sono sportivi neri con rivestimento in pelle/Alcantara. Infine gli inserti sono in alluminio e i listelli sottoporta sono illuminati.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy