Kia Sorento, la Suv di medie dimensioni alla 4^ generazione

21-Mar-2020  
  • Kia Sorento, la Suv di medie dimensioni alla 4^ generazione

Giovedì scorso, 19 marzo 2020, Kia ha presentato la nuova Kia Sorento. La Suv di medie dimensioni della Casa sudcoreana è arrivata alla 4^ generazione: un vero e proprio modello d’alta gamma. Prodotta a Hwasung, in Corea, inizierà a essere venduta in Europa nel terzo trimestre 2020, con la consueta garanzia di 7 anni o 150.000 km firmata Kia.

UNA PRESENZA MATURA E SICURA DI SÉ

La Suv di punta della gamma Kia nasce dagli studi di design Kia in Corea, Europa e Stati Uniti. I progettisti hanno creato una vettura che sa coniugare robustezza e raffinatezza. La Sorento incorpora infatti linee e pieghe nette con dettagli geometrici e proporzioni più ampie. Oltre alla classica griglia a ‘muso’ di tigre la Suv riprende anche gli occhi del temibile felino, attraverso una nuova luce diurna a LED. Al livello inferiore è presente un’ampia presa d’aria rettangolare, con appendici aerodinamiche a forma di ala. Il nuovo modello è più largo di 10 mm rispetto al precedente. L’impiego di un’inedita piattaforma (N3) ha allungato l’interasse di 35 mm: una crescita che rende più snella la Suv nonostante un aumento di altezza di 10 mm. Anche il cofano è più lungo e trascina il montante anteriore di 30 mm più indietro rispetto all'asse anteriore.

Altri highlights del design sono l’ampio montante, la carrozzeria imponente, i passaruota rivestiti e la ‘pinna di squalo’ sul montante posteriore. Le luci di coda sono verticali e avvolgono i profili posteriori della Suv. Al posteriore è visibile anche la cornice dei doppi terminali di scarico sportivi, il naming centrale sul portellone posteriore e un sottile spoiler integrato, che nasconde il tergicristallo. Sono 10 le finiture di vernice, mentre i cerchi vanno dai 17’’ ai 19’’.

ELEMENTI DI ALTA QUALITÀ E TECNOLOGIE ALL'AVANGUARDIA

Da abitacoli pratici, robusti e funzionali la Sorento è passata oggi ad offrire anche tanta qualità. I nuovi interni sono dominati dal design di 2 display digitali: il quadro strumenti digitale da 12,3’’ e il touchscreen da 10,25’’. La maggiore percezione d’esclusività dell’ambiente è data anche dal sistema d’illuminazione Mood, che emette un leggero downlight dall’area al di sotto del cruscotto e il rivestimento delle porte. Alla base della console è presente un caricabatterie per smartphone wireless. Disponibile c’è anche il sistema audio surround BOSE.

Tra i materiali che compongono l’abitacolo ci sono finiture metalliche, rivestimenti in pelle e superfici in rilievo effetto satinato. In Europa, la Sorento viene offerta con una scelta ulteriore di rivestimenti, come la stoffa nera, la pelle e la nappa trapuntata nera.

LA NUOVA PIATTAFORMA REGALA PIÙ COMFORT, ANCHE IN 3^ FILA

La 4^ generazione rende la Sorento una delle auto più versatili e spaziose della categoria. L’impiego infatti di motori elettrificati, quindi più ingombranti, non inficia lo spazio per i passeggeri (fino a 7). Il pacco batteria si trova sotto il pianale, mentre la capacità di carico raggiunge gli 821 litri o i 910 litri a seconda del modello.

Caratteristica da evidenziare in fatto di comfort è lo spazio per le gambe dei passeggeri su tutte e 3 le file di sedili. Nel rivestimento del montante C è integrata una maniglia per i passeggeri della terza fila, che possono anche sfruttare un bracciolo esteso di 100 mm, con incorporato un portabicchieri e un alloggiamento per lo smartphone.

LA NUOVA FAMIGLIA DI MOTORI IBRIDI ‘SMARTSTREAM’

La Sorento sarà per la prima volta motorizzata con unità propulsive elettrificate, sia ibride che plug-in. La Suv Hybrid sarà alimentata da un’unità ‘Smartstream’, che abbina un T-GDi da 1,6 litri a un pacco batterie ai polimeri di litio da 1,49 kWh e un motore elettrico da 44,2 kW. La potenza totale è di 230 CV e 350 Nm. Soluzione decisiva per l’efficienza di questa motorizzazione è l’apertura variabile delle valvole. Il cambio è automatico a 6 marce.

L’esperienza di guida è migliorata grazie anche alle sospensioni indipendenti riprogettate, modificando la geometria della struttura del sistema. La nuova scocca riesce a filtrare meglio le vibrazioni. Inoltre la 4^ generazione porta la debutto il dispositivo all-terrain. Abbinato al sistema di trazione integrale, il Terrain Mode rende la Sorento ancora più efficace in situazioni estreme. La modalità si attiva tramite il quadrante sulla console centrale. Il Terrain Mode interviene sull’ESC, sulla ripartizione della coppia e sui tempi di cambiata.

LA KIA PIÙ HIGH-TECH DI SEMPRE

Kia introduce con la Sorento nella gamma europea il sistema audio standard da 8,0’’. Questo permette di collegare lo smartphone in modalità wireless, permettendo l'integrazione dei dispositivi con Apple CarPlay e Android Auto. Innovativo è anche il sistema telematico UVO Connect di Kia, che visualizza informazioni sul traffico in tempo reale, previsioni meteorologiche, punti di interesse e dettagli di potenziali parcheggi. L’UVO Connect permette anche di inviare le indicazioni stradali alla propria auto prima di un viaggio e di controllare la posizione del proprio veicolo in qualsiasi momento. La Suv garantisce anche il collegamento Bluetooth per 2 smartphone e le prese USB per le 3 file di sedili. In opzione c’è anche l’head-up display.

SISTEMI DI GUIDA AUTONOMA DI SECONDO LIVELLO

Tra i sistemi di sicurezza attiva e passiva sono previsti il Forward Collision-Avoidance Assist con rilevamento di pedoni, ciclisti e veicoli, il Blind-spot View Monitor, il Surround View Monitor e il Blind-spot Collision-Avoid Assist, l'Intelligent Speed Limit Assist, lo Smart Cruise Control con Stop & Go e SCC basato sulla navigazione, il Lane Following Assist, il Driver Attention Warning e l’Highway Driving Assist.

La guida autonoma della Suv raggiunge il livello 2. Merito del Lane Following Assist, che garantisce il pieno controllo automatico di accelerazione, frenata e sterzo, ma anche del monitor retrovisore con sistema anti-collisione e del sistema anti-collisione posteriore laterale. La funzione Safe Exit Assist impedisce l'apertura delle porte posteriori se il veicolo rileva un pericolo in avvicinamento. In totale ci sono 7 airbag, mentre di serie ci sono i sistemi Kia Vehicle Stability Management ed Electronic Stability Control per l’assistenza attiva al conducente nel mantenimento del controllo della frenata e in curva. In futuro arriverà anche il primo sistema frenante multi-collisione Kia, in grado di ridurre i danni in caso di urti secondari.

Autore: Francesco Bagini
Fiat 500 elettrica