Ford, la nuova Kuga regina di efficienza

24-Feb-2020  
  • Ford, la nuova Kuga regina di efficienza

Ford fa sapere che la nuova generazione della Ford Kuga vanta la migliore efficienza nei consumi del segmento, con un valore medio ridotto fino al 28%. La Ford più elettrificata di sempre offrirà 3 motorizzazioni ibride: Mild-Hybrid, Plug-In Hybrid e Hybrid. Ford inoltre aumenterà a 18 il numero di veicoli elettrificati nel mercato europeo entro il 2021.

DISPONIBILE NEL CORSO DEL 2020 CON 3 MOTORIZZAZIONI IBRIDE

La Ford Kuga Plug-In Hybrid garantisce la massima efficienza nei consumi e nella riduzione delle emissioni. La sua autonomia in modalità elettrica raggiunge i 72 km nel ciclo NEDC. Facendo un confronto con i propulsori precedenti il valore medio di consumo di carburante è migliore del 28%. Le versioni Plug-In Hybrid ed EcoBlue Hybrid della Suv americana sono disponibili dal lancio, mentre la versione Hybrid arriverà nel corso del 2020. I clienti possono scegliere anche tra una gamma di motori EcoBoost benzina ed EcoBlue diesel.

MIGLIORATA L’AERODINAMICA, RIDOTTO IL PESO

La nuova Ford Kuga è costruita sulla nuova piattaforma globale a trazione anteriore Ford. Questa soluzione migliora l’aerodinamica e riduce il peso dell’auto fino a 80 kg, rispetto alla generazione precedente. L’efficienza aerodinamica è stata incrementata grazie a un aumento negli ingombri. La protezione ottimizzata del sottoscocca, le guarnizioni delle porte e le guide del tetto montate a filo contribuiscono infatti a ridurre la resistenza del 4% circa.

PLUG-IN HYBRID

In dettaglio la Kuga Plug-In Hybrid combina un motore Atkinson da 2.5 litri, un motore elettrico e una batteria agli ioni di litio da 14,4 kWh. La batteria può essere caricata con una presa montata sul parafango anteriore oppure mentre l’auto è in movimento, catturando l’energia cinetica persa durante la frenata. Si può scegliere quando e come utilizzare la batteria attraverso 4 modalità: EV Auto, EV Now, EV Later e EV Charge.

ECOBLUE HYBRID

La Kuga EcoBlue Hybrid utilizza il motore diesel EcoBlue 2.0 litri da 150 CV con la tecnologia Mild-Hybrid da 48 volt. Questa impiega uno starter/generator, azionato da una cinghia, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia nelle decelerazioni e la ricarica di un pacco batteria di ioni di litio da 48 volt. La BISG funge anche da motore, utilizzando l’energia accumulata per fornire assistenza alla coppia elettrica e per far funzionare gli accessori elettrici della vettura.

ECOBOOST ED ECOBLUE

Il motore a benzina EcoBoost da 1.5 litri con 150 CV è dotato del primo sistema Ford di disattivazione del cilindro. La tecnologia può arrestare in automatico uno dei cilindri quando non è necessaria la piena capacità del motore. Disponibile con motori EcoBlue da 1.5 litri con 120 CV e 2.0 litri da 190 CV, anche la Kuga diesel EcoBlue garantisce prestazioni reattive, attraverso l’iniezione di carburante ad alta pressione e il collettore di aspirazione integrato.

HYBRID

Infine la Suv in versione Hybrid usa un sistema full-hybrid con funzione self-charging, che permette l’attivazione di guida in modalità 100% elettrica e unisce a un benzina ciclo Atkinson da 2.5 litri, un motore elettrico e una batteria agli ioni di litio. L’unità è abbinata a un cambio automatico, sviluppato dal marchio dell’Ovale Blu.

Autore: Francesco Bagini
Jeep Renegade e Compass ibride