Fiat Panda Cross, la Crossover dell'anno per '4x4 Magazine'

12-Gen-2021  
  • Fiat Panda Cross, la Crossover dell'anno per '4x4 Magazine'

Panda Cross è stata eletta Crossover dell’anno dalla rivista inglese ‘4x4’. L’utilitaria italiana si è aggiudicata il primo posto per il 4° anno consecutivo.

“NEL 2020 LA MIGLIOR QUOTA DI MERCATO DELLA STORIA”

Queste le parole di Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat, Lancia e Abarth brand: “È con grande piacere che riceviamo questo premio a coronamento di un anno memorabile per la nostra Panda. Oltre alla ricorrenza del 40esimo compleanno, il 2020 è stato un anno estremamente ricco: abbiamo lanciato la Panda Hybrid, abbiamo rinnovato totalmente la gamma e raggiunto la miglior quota di mercato della storia”.

CAPACITÀ OFF-ROAD, PIACERE DI GUIDA E MOTORIZZAZIONI

La Fiat Panda Cross è stata premiata per il 4° anno consecutivo ‘Miglior Crossover 2020’. La giuria della rivista inglese ‘4x4’ le ha consegnato il riconoscimento durante la tradizionale cerimonia dei 4x4 Awards. Premiati, in particolare, la sua capacità off-road, il piacere di guida e le sue motorizzazioni.

“UN’EROINA DEL FUORISTRADA”

Così Alan Kidd, direttore della rivista 4x4: “Panda, grazie alle sue dimensioni compatte, offre una straordinaria trazione e un’incredibile maneggevolezza. Panda Cross è una perfetta city-car pronta a trasformarsi in un’eroina del fuoristrada in un batter d’occhio”.

LA GIURIA DI ‘4X4 MAGAZINE’

4X4 Magazine è l’unica rivista inglese dedicata ai veicoli 4x4 e ai pick-up. Il suo concorso è quindi un riferimento nel settore da oltre 25 anni. Gli specialisti di 4x4 valutano l’ampia gamma di veicoli che compongono questa classe, prendendo in considerazione ogni tipo di parametro: dal comfort alla qualità, dalle prestazioni off-road ai costi di acquisto e di manutenzione.

TUTTI I PRIMATI DELLA CITY CAR ITALIANA

Questo nuovo titolo si va ad aggiungere a una lunga lista di primati ottenuti da Fiat Panda. Per esempio, nel 2004 è stata la prima del segmento a vincere il ‘Car of The Year’, ma anche la prima city-car ad arrivare a un’altitudine di 5.200 metri e a raggiungere il campo base sull’Everest. Infine è la prima city-car a disporre della tecnologia 4WD.

Autore: Francesco Bagini
Alfa Romeo Giulia vs Stelvio