Audi e-tron Prototipo, la regina della Savana

15-Ott-2018  

Audi ha portato la SUV 100% elettrica lungo le distese di sale e la savana della Namibia. I test hanno esaltato la trazione integrale elettrica e il carattere poliedrico della e-tron Prototipo dei quattro anelli.

UN’ELETTRICA NEL DESERTO

Ai margini del deserto del Kalahari sorge un lago salato di 2 x 2,3 chilometri. Un’area perfetta per mettere alla prova la trazione e la stabilità del prototipo della SUV di Ingolstadt completamente elettrica. La trazione integrale elettrica abbinata a molteplici tecnologie di gestione dell’assetto hanno permesso ai test driver di divertirsi a bordo della SUV: drifting controllati, elevata motricità, eccellente dinamismo. Il merito è del controllo elettronico della stabilità (ESC), del controllo della dinamica di marcia Audi drive select e delle sospensioni pneumatiche adattive. Il tutto condito dalle prestazioni delle 2 unità elettriche, capaci di erogare sino a 408 CV e 664 Nm di coppia.

REGOLAZIONE FULMINEA

La trazione integrale elettrica si regola da sola: nel giro di 30 millesimi di secondo il sistema riconosce la situazione di marcia e mette a disposizione la spinta dei motori elettrici. Tanta rapidità è dovuta al fatto che la trazione integrale elettrica non richiede l’azionamento di alcuna frizione meccanica. In questo modo le performance della trazione 4x4 sono assicurate anche in caso d’improvviso mutamento dei valori di attrito o in situazioni di marcia estreme.

CHE SPINTA FUORI DALLE CURVE!

Sono ‘Made in Audi’ le componenti del software di gestione della trazione e lo sviluppo del loro collegamento in rete. Non a caso il marchio tedesco può contare su un’esperienza pluridecennale nel campo della trazione quattro. Alla guida della e-tron Prototipo, se si adotta uno stile di guida aggressivo la vettura tende al sottosterzo: in questo caso l’elettronica della trazione interviene sui singoli freni idraulici; le ruote interne alla curva, che hanno un grip inferiore, vengono frenate così che le ruote esterne, con più grip, possano ‘spingere’ la vettura fuori dalle curve. Nel deserto africano è stato messo alla prova anche il sistema antislittamento: la sua regolazione viene effettuata dall’elettronica di potenza dei motori elettrici, in un tempo 50 volte più rapido rispetto a una soluzione tradizionale.

CARATTERE MUTEVOLE

Manovrando l’Audi drive select si possono impostare 7 profili diversi, in base alle condizioni del fondo stradale: Auto, Comfort, Dynamic, Efficiency, Individual, Allroad e Offroad. A seconda della scelta variano la servoassistenza, la trazione e la taratura delle sospensioni pneumatiche. Per esempio, se siamo in autostrada l’assetto si riduce fino a 26 mm rispetto allo standard; in modalità Offroad lo spazio da terra può crescere di 50 mm.

BARICENTRO DA BERLINA

Le componenti della ‘power unit’ Audi montate in posizione ribassata permettono alla e-tron Prototipo di avere un baricentro basso, come quello di una berlina. Questa soluzione unita a quella di installare il pacco batterie, largo e piatto, tra gli assali, permette alla SUV elettrica di essere agile ed equilibrata. La carrozzeria e la batteria creano inoltre un’unica struttura che dà una rigidità senza eguali rispetto a una vettura convenzionale di pari segmento.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy