Audi, emissioni CO2 inferiori agli obiettivi europei

27-Gen-2021  
  • Audi, emissioni CO2

In Europa, le emissioni Audi nel 2020 sono state sensibilmente inferiori a quanto richiesto dalla legge.

Le emissioni medie dei veicoli che la casa dei quattro anelli ha venduto in Europa l’anno scorso si sono attestate a 101,5 grammi di biossido di carbonio (CO2) per chilometro percorso. Si tratta di una riduzione di quasi il 20% rispetto ai dati del 2019.  

L’Audi si è attestata ben al di sotto della soglia di 105,6 g/km richiesta dalla legge.

Grazie a queste cifre la casa automobilistica ha contribuito positivamente ai risultati del gruppo Volkswagen. La media delle emissioni di tutte le sue vetture immatricolate in Europa non avrebbe dovuto superato i 95 grammi di CO2 per chilometro per rispettare le nuove normative Ue.

INDICE
Le norme europee
I nuovi modelli Audi

Entrate in vigore nel 2020, le nuove norme europee sulle emissioni di anidride carbonica per i veicoli leggeri richiedono ai produttori di non superare la media di 95 grammi di CO2 per chilometro percorso per le loro auto vendute nella regione durante tutto l’anno, se vogliono evitare multe che potrebbero arrivare a miliardi di euro.

Al raggiungimento di questi risultati hanno contribuito veicoli come l'Audi e-tron 100% elettrico e gli ibridi plug-in.

In arrivo anche la e-tron GT e la Q4 e-tron, primo modello basato sulla piattaforma modulare elettrica (MEB) del Gruppo Volkswagen. «Continueremo ad aumentare la proporzione di modelli elettrici ed elettrificati nella nostra gamma. Nel 2021, lanceremo interessanti modelli completamente elettrici in altri due segmenti», ha sostenuto il direttore delle vendite e marketing Audi, Hildegard Wortmann.

 

Autore: Antonio Rubinetti
Fiat 500 elettrica