Numerose le novità del Gruppo Jaguar Land Rover, che oggi ha presentato la nuova Range Rover Sport, la coupé XKR-S GT prodotta in edizione limitata di 30 esemplari e l’ammiraglia ad altissime prestazioni XJR, che condivide lo stesso propulsore 5.0 V8 sovralimentato da 550 cv e 680 Nm abbinato ad un cambio automatico ZF a 8 rapporti della XKR-S GT.


Jaguar XJR

L’ammiraglia nella versione più cattiva da 550 cv e 680 Nm è capace di prestazioni da supercar: accelerazione da 0-100 km/h coperta in 4,6 secondi e velocità massima, autolimitata elettronicamente, di 280 km/h. Il suo handling è stato affinato con una gommatura specifica - monta cerchi in lega da 20” gommati Pirelli - e mirati interventi sull’elettronica, con il differenziale posteriore e il sistema Dynamic Stability Control ricalibrati per il modello.


Jaguar XKR-S GT

Si tratta di una versione in edizione limitata di soli 30 esemplari, tutti destinati al mercato nordamericano, realizzata sulla base della XKR-S. Rispetto a quest’ultima la XKR-S GT è riconoscibile dalle numerose appendici aerodinamiche - grazie alle quali sviluppa un carico aerodinamico di 145 kg a 300 km/h -, dall’aggiunta di prese d’aria e per la maggiore bombatura della carrozzeria.
Sviluppata per la pista e omologata per circolare su strada, la XKR-S GT è dotata di freni in carboceramica - i primi ad essere installati su una Jaguar -,nuovi ammortizzatori adattivi, cerchi da 20” con pneumatici Pirelli Corsa 255/35 all’anteriore e 305/30 al posteriore, campanatura maggiore e sterzo più diretto.
La Jaguar XKR-S GT ha una velocità, autolimitata, di 300 km/h, e accelera da 0-100 km/h in 3,9 secondi.