Jaguar presenta la F-Type Coupé, la variante chiusa che va ad affiancarsi alla F-Type Roadster con capotte in tela. Disponibile in tre differenti versioni, di cui la più potente con motore 5.0 litri V8 da 550 CV, è dotata di una scocca che la rende la Jaguar con rigidità torsionale più alta di sempre. Il debutto in anteprima mondiale al Salone di Los Angeles e al Salone di Tokyo.

La F-Type Coupé, come la Roadster, è disponibile in tre versioni di cui due con motore V6 e una con motore V8: la F-Type Coupé è quella entry level da 340 CV e 450 Nm, che raggiunge i 260 km/h di velocità massima e accelera da 0-100 km/h in 5,3 secondi; la F-Type S Coupé da 380 CV e 460 Nm, dotata tra le altre cose di un differenziale autobloccante meccanico, che raggiunge i 275 km/h di velocità massima e accelera da 0-100 km/h in 4,9 secondi; la top di gamma F-Type R Coupé da 550 CV e 680 Nm – stesso propulsore usato sulle altre vetture della Casa nella versione R –, dotata del differenziale elettronico attivo e del sistema Torque Vectoring, che accelera da 0-100 km/h in 4,2 secondi e tocca i 300 km/h (limitati elettronicamente). Sia la Jaguar F-Type R Coupé sia la F-Type S Coupé possono essere equipaggiate a richiesta con l’impianto frenante carboceramico.