'New Volkswagen', così cambia il marchio a Francoforte

Il Salone dell’Automobile di Francoforte 2019 sarà per Volkswagen un appuntamento storico. La Casa di Wolfsburg svelerà infatti la nuova immagine del brand e il nuovo logo. Con la presentazione in anteprima mondiale anche della nuova elettrica ID.3, Volkswagen entrerà in una nuova era della propria storia.

DOPO IL MAGGIOLINO E LA GOLF, ECCO LA ID.3 100% ELETTRICA

New Volkswagen’: è questo il motto con cui il colosso tedesco si presenterà al Salone Internazionale dell'Automobile di Francoforte. Come detto 2 le anteprime mondiali: la ID.3, veicolo 100% elettrico, e il nuovo logo. Sono questi gli ingredienti per la trasformazione strategica, con annesso riorientamento di contenuti e prodotti sostenibili della marca. Il nuovo linguaggio visivo sarà più umano e vivace, focalizzato sui clienti e sulle loro esperienze di vita. Un cambio di passo avviato in realtà quasi 4 anni fa.

‘NEW VOLKSWAGEN’ E ‘DIGITAL FIRST’

Il logo non è stato disegnato da agenzie esterne, ma da un team Volkswagen formato da elementi del design e del marketing. Il nuovo brand design della New Volkswagen diventerà visibile e percepibile nelle linee delle vetture, ma anche nei contatti con i clienti e nell’immagine aziendale. L’esperienza inedita che si vuole veicolare è moderna e attraente. Come spiega il Capo del Design Volkswagen, Klaus Bischoff, il motto della nuova era della mobilità deve essere anche ‘digital first.

UNA DELLE PIÙ GRANDI OPERAZIONI DI QUESTO TIPO

Dopo la presentazione del Salone, il primo logo a essere sostituito sarà quello sul grattacielo nella sede di Wolfsburg. Poi sarà la volta delle sedi e dei concessionari in Europa e Cina. Il passaggio sarà in seguito attuato in Nord e Sud America dall'inizio del 2020. Complessivamente saranno coinvolti 171 mercati. Nelle oltre 10.000 sedi di Concessionarie Service Partner in tutto il mondo, verranno sostituiti circa 70.000 loghi.

COSTRUTTORE E FORNITORE DI SERVIZI DI MOBILITÀ

La nuova immagine del brand deriva dalla strategia Transform 2025+ adottata nel 2015. Il prossimo passo sarà la fase 2, che prevede il lancio della strategia di mobilità elettrica e digitale. Volkswagen sarà in grado di comunicare con i clienti per la prima volta tramite la connessione tra veicolo, concessionari e clienti mediate un ecosistema ad hoc. La Casa automobilistica si sta trasformando dunque anche in un fornitore di servizi di mobilità.

ID.3, IL DEBUTTO IN ANTEPRIMA MONDIALE

La ID.3 è la prima vettura della nuova gamma ID. completamente elettrica. Si caratterizza per il design innovativo, l’ampia autonomia, una spiccata dinamica di marcia e per gli interni spaziosi. Insieme alle ID.3 i visitatori dello stand della Casa di Wolfsburg potranno conoscere i prototipi degli altri modelli della famiglia ID., che verranno lanciati in successione.

IL PRIMO MODELLO ELETTRICO SU BASE MEB

La prima elettrica è basata sulla nuova piattaforma modulare MEB, creata per i veicoli a trazione elettrica. La ID.3 ambisce a ritagliarsi un ruolo centrale nella storia del marchio tedesco, come in passato avevano fatto la Golf e prima ancora il Maggiolino. Lo scorso maggio, Volkswagen ha avviato la fase di pre-booking della ID.3 First Edition, l’edizione speciale limitata a soli 30.000 esemplari, caratterizzata da un equipaggiamento completo.

3 DIVERSE CAPACITÀ DI BATTERIA

La nuova ID.3 offre 3 diverse capacità di batteria: la più potente garantisce 77 kWh netti; la media 58 kWh netti; la più piccola 45 kWh netti. In base al tipo di batteria, l’autonomia varia da 330 fino a 550 km nel ciclo WLTP. Grazie alla capacità di ricarica rapida, il conducente potrà ricaricare circa 290 km di autonomia in soli 30 minuti. La Casa tedesca garantirà anche la capacità delle batterie per 8 anni o 160.000 km.

DALLA METÀ DEL 2020, A MENO DI 30.000 EURO

La prima elettrica del Gruppo Volkswagen con piattaforma MEB regalerà al conducente, oltre a viaggi a zero emissioni, un piacere di guida sorprendente, dettato dalla grande reattività in accelerazione della trazione posteriore elettrica da 204 CV. Volkswagen punta a un’elettrificazione di massa con la gamma ID. Per questo il prezzo del nuovo modello sarà inferiore a 30.000 euro. La produzione partirà alla fine di quest'anno, mentre i primi esemplari arriveranno sul mercato entro la metà del 2020.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy