Skoda Fabia, la prova della 1.0 da 80 Cv

04-Lug-2022  
  • Skoda Fabia 80 Cv Style foto
  • Skoda Fabia 80 Cv Style immagine posteriore
  • Skoda Fabia 80 Cv Style foto profilo
  • Skoda Fabia 80 Cv Style prova
  • Skoda Fabia 80 Cv Style posteriore
  • Skoda Fabia 80 Cv Style anteriore
  • Skoda Fabia 80 Cv Style interni
  • Skoda Fabia 80 Cv Style strumentazione
  • Skoda Fabia 80 Cv Style schermo infotainment
  • Skoda Fabia 80 Cv Style abitacolo
  • Skoda Fabia 80 Cv Style bocchette aerazione posteriori
  • Skoda Fabia 80 Cv Style plancia
  • Skoda Fabia 80 Cv Style cassettino portaoggetti
  • Skoda Fabia 80 Cv Style climatizzatore automatico

La Skoda Fabia si è recentemente rinnovata sfruttando (finalmente) l’ottima piattaforma MQB-A0 del Gruppo Volkswagen, condivisa con Polo e Ibiza. La versione 1.0 3 cilindri aspirata da 80 Cv è tranquilla, ma la piccola di Skoda mette in mostra una qualità da grande.

COME SI PRESENTA

In Italia non se ne vedono molte, ma dal lancio avvenuto nel 1999 sono state venduti oltre 4,5 milioni di esemplari.

E se il modello precedente era un po’ “vecchio” rispetto alle “cugine” Polo e Ibizia, ora ne condivide la meccanica. È quindi più grande (per la prima volta supera i 4 metri di lunghezza, e lo fa di ben 11 centimetri), più spaziosa (ha un passo di 2,56 metri, paragonabile a quello di una segmento C di 20 anni fa), e senza dubbio ha un aspetto migliore, in linea con i modelli più grandi del marchio.

Con la scomparsa della Citigo è ora la Skoda più piccola ed economica sul mercato. In realtà non è piccola e neppure economica, come quasi tutte le utilitarie di oggi, e con i contenuti che ha è giusto così. Ma se si opta per la versione d’ingresso, costa di listino 16.900 euro.

Skoda è un brand che per le generazioni precedenti suona come "economico", ma dai primi Anni Novanta è stata acquisita dal Gruppo Volkswagen e ora produce auto di qualità non certo inferiore a quelle marchiate Volkswagen.

La gamma della Skoda Fabia, disponibile solo a benzina (non diesel e non a metano) è composta da una versione 1.0 3 cilindri aspirata da 65 Cv e 80 CV, una versione 1.0 3 cilindri turbo da 95 Cv e 110 Cv con cambio doppia frizione DSG opzionale, e dalla brillante 1.5 TSI DSG 4 cilindri turbo da 150 Cv.

La cura della nuova Fabia passa anche dalle tinte bicolore, e non manca lo sportiveggiante allestimento Monte Carlo ispirato ai rally, disponibile per la 1.0 TSI e la 1.5 TSI.

COME VA LA FABIA 1.0 MPI 80 CV

La Fabia è un’auto matura, e molto vicina, per comfort e insonorizzazione, a un’auto del segmento superiore.

Il motore aspirato non è molto brillante in termini di prestazioni (179 km/h e 15,5 secondi per lo “0-100”), ma se non si hanno pretese è adeguato anche per i viaggi in autostrada grazie a una sesta marcia di riposo che mantiene basso il regime a 130 km/h.

Anche il comportamento dinamico soddisfa, e da questo punto di vista il nuovo telaio è una garanzia. L’auto è composta, stabile anche nelle manovre d’emergenza, e infonde fiducia tra le curve così come a velocità autostradale. Lo sterzo è leggero e preciso quanto serve, e il cambio manuale è facile da manovrare.

La versione 1.0 TSI da 95 Cv provata in occasione del lancio è ben più brillante, non  tanto per i 15 Cv in più di potenza quanto per la coppia superiore garantita dalla sovralimentazione; dunque è più indicata se si cerca una vettura dalla risposta pronta. Per capirci, nello 0-100 impiega 10,6 secondi, quasi 5 in meno della 1.0 MPI da 80 Cv.

Il bello di spostarsi su una Fabia sta anche nella grande quantità di gadget di serie, come l’ombrello nella portiera (che mi ha salvato più di una volta), il raschietto per il ghiaccio nello sportello del serbatoio, un porta biglietti davanti alla leva del cambio, e altre piccoli oggetti funzionali. E poi ci sono le bocchette per i passeggeri posteriori, cosa rara nel segmento.

QUANTO COSTA

Il prezzo della Fabia 1.0 da 65 Cv è di 16.900 euro, mentre quella da 80 Cv parte da 17.600 euro nell’allestimento Ambition e raggiunge i 20.100 euro in quello Monte Carlo. La nostra “Style”, molto ben accessoriata, costa 19.000 euro.

POSSIBILI ALTERNATIVE

Le già citate Volkswagen Polo e Seat Ibiza, diverse nello stile ma molto simili nella sostanza, e le tre francesi Peugeot 208, Renault Clio e Citroën C3, La Ford Fiesta, e le due coreane Hyundai i20 e Kia Rio.

A CHI SI RIVOLGE

La Skoda Fabia è un’utilitaria matura, adatta anche a una piccola famiglia. La versione da 80 Cv è perfetta per i brevi spostamenti o per chi non ha fretta.

PUNTI DI FORZA

  • Spazio per i passeggeri e i bagagli
  • Il comfort
  • I gadget “simply clever” e la dotazione di serie

PUNTI DI DEBOLEZZA

  • La gamma non prevede versioni ibride, a metano e diesel
Autore: Michele Neri
Fiat 500 elettrica

Scheda tecnica
Skoda Nuova Fabia 1.0 MPI Evo 59KW STYLE

Prestazioni

0-100 15.5 s
Velocità 179 km/h

Consumi

Consumo combinato 19.6 km/l
Consumo extraurbano n.d.
Consumo urbano n.d.
Co2 116 g/km

Motore

Alimentazione benzina
Tipo di motore combustione
Cilindrata 999 cm3
KW / Cavalli 59 kW / 80 CV
Cilindri 3
Coppia max 93 Nm @ 3000 RPM

Trasmissione

Trazione anteriore
Cambio manuale
Numero marce 5

Dimensioni

lunghezza 410,8 cm
Larghezza 178,0 cm
Altezza 145,9 cm
Peso a vuoto 1041 kg
Passo 256,4 cm
Porte 5
Posti 5
Serbatoio 40 l
Bagagliaio 380 / 1190 l

Prezzo

prezzo 19.600 €