Kia Picanto X-Line: primo contatto della mini-crossover

11-Apr-2018  

Il brand Kia ha costruito la sua immagine sulle crossover: la Sportage è senza dubbio uno dei suoi cavalli di battaglia, ma in gamma ce ne sono ben quattro. La Picanto, dal canto suo, ha contribuito in modo significativo a far conoscere il marchio in Italia. Ecco, dunque, che la piccola citycar di Seul si veste da crossover nella versione X-Line. Vediamo com’è fatta.

CITYCAR IN VESTE CROSSOVER 

La Kia Picanto piace, soprattutto per il suo design. Guardando oltre, i suoi contenuti sono interessanti nel segmento delle piccolissime: ha un abitacolo confortevole e ben rifinito, un bagagliaio da record, una variante GPL, e una ricca dotazione tecnologica. Quello che le è sempre mancato, semmai, è un elemento distintivo che la contraddistinguesse dalle concorrenti in modo deciso. 

Con la versione X-Line, Kia trasforma la sua Picanto in una piccola crossover.

Intendiamoci, non si tratta di una rivale della Panda 4x4: è disponibile solo a trazione anteriore e l’assetto non è abbastanza alto da consentirle di affrontare terreni impervi. Semmai i 15 mm in più (per un totale di 15 centimetri di altezza da terra) possono rivelarsi utili per affrontare rampe del garage particolarmente insidiose e sterrati leggeri.

Il suo look, invece, guadagna personalità. Merito anche dei passaruota ornati con protezioni in plastica nera che troviamo anche sulle fiancate, delle minigonne, del doppio scarico cromato, e della griglia anteriore bicolore. Più che crossover la si potrebbe definire urban crossover, visto il tono sportiveggiante di questa versione. Uno stile che prosegue anche negli interni, dove troviamo la pedaliera in alluminio e il volante con impunture a vista, tagliato nella parte inferiore.

LE PRESTAZIONI DEL “MILLE” DA 100 CV

La Kia Picanto X-Line viene proposta in un’unica motorizzazione 1.0 3 cilindri turbo da 100 CV e 172 Nm con cambio manuale a 5 marce. Non è rabbiosa, piuttosto è molto elastica e offre prestazioni degne di nota nel suo segmento. Passando ai dati, raggiunge i 180 km/h di velocità massima e copre l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,1 secondi. 

Ha i numeri giusti (e anche qualcosa in più) per muoversi agili in città e per affrontare all’occorrenza viaggi di medio-lungo raggio senza complessi d’inferiorità. Tra l’altro con il plus di avere un sistema di frenata automatica d’emergenza degno di un’auto di categoria superiore: funziona fino a 180 km/h di velocità ed è in grado di evitare autonomamente gli impatti fino a una velocità di 80 km/h.

Il consumo, in base ai dati dichiarati, è quasi lo stesso dell’1.0 3 cilindri naturalmente aspirato da 67 CV: 22,2 km/l, contro i 22,7 della versione meno potente.

IL PREZZO E LA (RICCA) DOTAZIONE

L’aria da crossover della Kia Picanto X-Line passa anche dai cerchi in lega da 16 pollici, decisamente abbondanti per la sua stazza. La dotazione di serie prevede, inoltre, il volante sportivo, la pedaliera in alluminio, le luci diurne a LED, la telecamera posteriore, il cruise control, il Bluetooth, e uno schermo touch da 7 pollici del sistema multimediale che supporta Apple CarPlay e Android Auto. Optional il navigatore GPS e la ricarica wireless per lo smartphone.

Come tutte le Kia, anche la Picanto gode dei 7 anni di garanzia fino a 150.000 chilometri.

Scheda tecnica
KIA Nuova Picanto 1.0 T-GDI X LINE

Prestazioni

0-100 10.1 s
Velocità 180 km/h

Consumi

Consumo combinato 22.2 km/l
Consumo extraurbano 25.0 km/l
Consumo urbano 17.9 km/l
Co2 104 g/km

Motore

Alimentazione benzina
Tipo di motore combustione
Cilindrata 998 cm3
KW / Cavalli 74 kW / 100 CV
Cilindri 3
Coppia max 172 Nm @ 1500 RPM

Trasmissione

Trazione anteriore
Cambio manuale
Numero marce 5

Dimensioni

lunghezza 367,0 cm
Larghezza 162,5 cm
Altezza 150,0 cm
Peso a vuoto 901 kg
Passo 240,0 cm
Porte 5
Posti 5
Serbatoio 35 l
Bagagliaio 255 / 1010 l

Prezzo

prezzo 15.050 €
Autore: Michele Neri
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy