Fiat 500 Collezione Day

19-Lug-2018  

La citycar più iconica al mondo si fa ancora più chic nella versione Collezione, che in occasione del lancio ha sfilato in un tour partito dalla vivace Milano durante il Fuorisalone e ha proseguito a Londra, Berlino, Parigi e Madrid. 

Ed è proprio nella Capitale della Moda lombarda che abbiamo provato la Fiat 500 Collezione. Piccola, maneggevole e di bella presenza, è l’auto ideale per spostarsi tra nuovi e storici quartieri di Milano, per una giornata all’insegna dell’eleganza e dello stile .
Per il nostro tour siamo partiti dal Villaggio Expo di Cascina Merlata, l’area di Milano riqualificata in occasione dell’Expo, che ospita grattacieli colorati e un immenso parco ancora in fase di realizzazione.

IL TENDER PERFETTO PER LA CITTÀ

Nella botte piccola c’è il vino buono, e la Fiat 500 Collezione ne é un esempio. Non c’è bisogno di strafare per essere trendy, soprattutto se si guida una trend-setter come la 500. Per muoversi (e parcheggiare) nella giungla urbana, poi, un’auto di grandi dimensioni è quanto di più scomodo ci possa essere. Meglio lasciarla in garage in attesa di una gita fuoriporta. Per buttarsi nella movida del centro è più pratico sfoggiare la 500 Collezione. 

Ma prima di visitare le vie della moda siamo passati da CityLife, il nuovo quartiere sorto in zona FieraMilanoCity che prevede una grande area pubblica per lo shopping, un’area residenziale, tre spettacolari torri, la più grande area pedonale di Milano e persino un’area dedicata ai cani con tanto di giochi.
È il luogo dove abitano, tra i tanti VIP, Fedez e Chiara Ferragni, in quelle lussuose residenze progettate da Zaha Hadid e Daniel Libeskind chiamate “navi” per le loro forme che ricordano quelle di uno yacht e per l’uso di listelli di legno per le pareti.

Il motore 1.2 4 cilindri da 69 CV della nostra 500 Collezione ha un temperamento tranquillo, ma ha il pregio di essere molto elastico e silenzioso. È il motore d’ingresso, e volendo si può salire di livello. Le alternative sono il brillante 0.9 TwinAir Turbo da 85 CV oppure l’1.3 Multijet da 95 CV, il vivace e poco assetato turbodiesel consigliato a chi percorre almeno 20 mila chilometri all’anno.

NELLE VIE DEL CENTRO CON LA 500 1.2 DUALOGIC COLLEZIONE

È arrivato il momento di visitare il Quadrilatero della Moda: dalla celebre Via Montenapoleone alle piccole vie adiacenti dello shopping, dove gli antichi e sfarzosi palazzi ospitano le vetrine più lussuose della haute couture

Il traffico è sempre in agguato, ma la 500 Collezione può contare su un vero alleato nella guida a singhiozzi: il cambio automatico robotizzato Dualogic. Un cinque marce che non si rivela particolarmente rapido nei passaggi di marcia, ma in fin dei conti, quando ci si trova in coda, poco importa: lasciare a riposo la gamba sinistra non ha prezzo. O meglio, un prezzo ce l’ha, ma non è eccessivamente salato: il Dualogic è un optional da 900 euro, e con altri 220 euro si possono aggiungere i paddle al volante, dei quali, però, non si sente affatto il bisogno visto il temperamento della vettura.

La posizione di guida alta dà una buona visibilità davanti a sé e consente di entrare e uscire dalla vettura con poco sforzo. I posti dietro, invece, sono più limitati e lo spazio è sufficiente per due adulti di media statura.

Uscendo dalle piccole vie dello shopping, ci dirigiamo verso il quartiere Isola, un tempo quartiere popolare isolato dalla città (da qui il nome) al quale si poteva accedere solo attraverso un piccolo ponte pedonale, oggi uno dei luoghi simbolo della città, che mixa edifici storici “a ringhiera” con edifici all'avanguardia come lo straordinario Bosco Verticale, insignito del premio per il grattacielo più bello e innovativo del mondo. Tra le altre chicche del quartiere Isola di Milano c’è anche la Torre Unicredit, che con i suoi 231 metri è il grattacielo più alto d’Italia.

La maneggevolezza è un punto forte della 500, che grazie anche alla gommatura generosa si rivela precisa in inserimento e agile a schivare gli eventuali ostacoli del nostro percorso. Nel suo segmento è una delle auto più divertenti tra le curve, tanto che si rivela piacevole anche nelle strade tortuose extraurbane. Nella versione Abarth, tanto per capirci, diventa una piccola sportiva adatta anche a danzare sui cordoli, con potenze che raggiungono quota 190 CV. Ma la nostra 500 Collezione, col suo 4 cilindri aspirato, si apprezza di più alle andature cittadine.

DETTAGLI DI STILE

Le forme iconiche della 500 parlano da sole, ma nella versione Collezione l’effetto wow è assicurato. L’elegante tinta Avorio Pastello ornata dall’adesivo laterale di colore grigio e bianco, gli specchietti cromati, la scritta Collezione sul portellone e i cerchi in lega bicolore da 16 pollici le danno un aspetto raffinato. 

Le altre tinte disponibili per la 500 Collezione sono Bianco Gelato, Bicolore Acquamarina che vede l’abbinamento del bianco e del verde, Bicolore Primavera che vede l’abbinamento del bianco e del grigio, e Blu dipinto di Blu, l’unica tinta metallizzata.

Gi interni, invece, sfoggiano un elegante tessuto bicolore creato ad hoc per questo modello, mentre la plancia riprende il colore della carrozzeria. Nel caso delle due tinte bicolore Acquamarina e Primavera, si tinge rispettivamente di verde e di bianco.

PICCOLA E TECNOLOGICA

Sul piano tecnologico la Fiat 500 Collezione può essere equipaggiata con la strumentazione digitale che prevede lo schermo a cristalli liquidi da 7 pollici, i fari allo Xeno che migliorano la visibilità nella guida notturna, il sensore crepuscolare che accende automaticamente i fari e quello pioggia che gestisce in autonomia i tergicristalli.

Per quanto riguarda il sistema multimediale sono disponibili diverse soluzioni con schermo da 5 e da 7 pollici. Oltre alla radio DAB, al Bluetooth, al navigatore GPS e all’integrazione con Apple CarPlay e Android Auto, è possibile arricchire l’infotainment della 500 Collezione con i servizi Mopar Connect disponibili tramite l’App Uconnect LIVE. In pratica attraverso lo smartphpone è possibile accedere a diversi dati, tra cui la posizione dell’auto e il livello di carburante; è inoltre possibile aprire e chiudere le porte, e richiedere assistenza in caso di necessità. 

Gli amanti della musica, invece, non potranno fare a meno dell’impianto audio firmato Beats, che fa uscire dalle case un suono profondo e pulito.

QUANTO COSTA

La Fiat 500 Collezione è in listino a un prezzo non proprio popolare di 16.600 euro nella versione spinta dall’1.2 4 cilindri da 69 CV. Ma la dotazione e il livello di cura ne giustificano il prezzo: si tratta a tutti gli effetti di una citycar di categoria premium. Per la TwinAir Turbo il prezzo aumenta di 1.300 euro, mentre per la 1.3 Multijet il gap è di 2.750 euro.

Autore: Redazione
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy