Dacia Sandero Streetway 0.9 TCe GPL, versione gassata conveniente

18-Feb-2019  

Se low cost dev’essere, che lo sia fino in fondo. Senza però lesinare sulla dotazione necessaria: la la Dacia Sandero Streetway offre l’indispensabile, e anche qualcosina in più. Con un prezzo, in questa variante turbo GPL, di 11.000 euro tondi tondi nell’allestimento Comfort.

COME SI PRESENTA

Meno estrosa e alla moda della Sandero Stewpway, quella in stile crossover, ma altrettanto versatile. Lo stile della Sandero Streetway è più stradale, come dice il nome stesso: l’assetto non è rialzato e non ci sono le protezioni in plastica per la carrozzeria. In quanto alle colorazioni, si può scegliere tra il Blu Navy, il Blu Cosmo, il Brun Vision, il Bianco Ghiaccio, il Grigio Cometa e il Nero Nacré.

Streetway, proprio come Stepway, non identifica un allestimento, ma una vera e propria versione proposta in alternativa alla Stepway, all’interno della quale ci sono due scelte possibili: Comfort e Access. Il primo, quello della vettura in prova, prevede di serie l’impianto audio con comandi al volante e presa USB, il Bluetooth, la chiusura centralizzata con telecomando e il climatizzatore manuale.

Passando all’abitacolo, la Dacia Sandero resta una delle più spaziose del suo segmento grazie alle dimensioni generose. Le finiture sono spartane e le plastiche scrocchiarelle, ma anche in questo caso la sostanza non manca, sia in termini di spazio per i passeggeri, abbondante anche sul divano posteriore, sia del suo bagagliaio con capienza di 320 litri nella configurazione a 5 posti.

Il serbatoio del GPL a ciambella ruba il posto della ruota di scorta, ha una capacità di 32 litri (effettivi circa 30) e consente di percorrere circa 380 km con un pieno. L'autonomia complessiva è superiore ai 1.000 km.

COME VA

Il motore della Sandero 0.9 TCe GPL è un 3 cilindri turbo da 90 CV e 140 Nm, non proprio silenzioso ma discretamente brillante (175 km/h di velocità massima e 0-100 in 11,1 secondi) e adeguato anche viaggiando a pieno carico. Questo rende l’auto sfruttabile in tutte le situazioni, anche se a velocità autostradale, la voce del piccolo tricilindrico potrebbe risultare fastidiosa.

In città, invece, si possono sfruttare i 140 Nm di coppia disponibili ai bassi regimi, dunque per riprendere velocità non serve mettere mano spesso al cambio. Nella modalità Eco, inseribile attraverso un tasto alla sinistra del volante, calano i consumi e (di pari passo) le prestazioni: da brillante, la Sandero si fa pigra, forse troppo. In entrambi i casi, si avverte un po’ di turbolag, ovvero ritardo nella risposta del motore quando si preme l’acceleratore.

A proposito di consumi, si nota la differenza tra benzina e GPL: con un litro di verde si possono percorrere intorno ai 15 km/l di media senza fare troppa attenzione allo stile di guida, mentre con il GPL si scende tra gli 11 e i 13 km/l. Ancora più marcate le differenze sui costi di percorrenza, nettamente a favore del GPL nonostante la resa inferiore: con un pieno da meno di 20 euro si ha un’autonomia tra i 350 e i 400 km. Impercettibili, invece, quelle in termini di prestazioni passando da un carburante all’altro.

IL PREZZO DELLA DACIA SANDERO STREETWAY

Il prezzo di 11.000 euro nella versione 0.9 TCe da 90 CV a GPL ne fa una delle Dacia più convenienti del listino. Se ci si accontenta del necessario, non serve altro. Se si sente l’esigenza del navigatore GPS e della telecamera posteriore, si possono aggiungere al costo di rispettivamente 300 e 250 euro.

POSSIBILI ALTERNATIVE

Se si tiene conto del prezzo, è inutile guardarsi troppo intorno: a meno che non ci siano offerte strabilianti, non ci sono alternative altrettanto economiche alla Dacia Sandero Streetway GPL nello stesso segmento.

A CHI SI RIVOLGE LA SANDERO STREETWAY

A chi non cede alle mode del momento, e ha a cuore il rapporto qualità/prezzo, più alto che mai su questa Sandero Streetway. La versione a GPL, poi, con un gap di prezzo di appena 500 euro sulla versione a benzina, è la più adatta agli amanti del risparmio. Buona la tenuta del valore sul mercato dell’usato.

PUNTI DI FORZA

  • Il rapporto qualità/prezzo
  • Il gap di prezzo tra la versione a GPL e quella a benzina è di soli 500 euro
  • Il 900 tre cilindri sovralimentato offre prestazioni adeguate
  • Nel segmento (B) delle utilitarie, è la più spaziosa

PUNDI DI DEBOLEZZA

  • Le finiture degli interni sono spartane
  • Tra l’insonorizzazione poco curata e il tre cilindri sotto il cofano, è piuttosto rumorosa 
  • Il tre cilindri vibra un po’, specie al minimo
Autore: Michele Neri

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy