Auto del segmento B: quali sono, i modelli e i prezzi

19-Mar-2019  

Prima del boom delle SUV le “segmento B” erano le vetture più amate dagli italiani e ancora oggi le piccole sono le auto che meglio soddisfano le esigenze della maggioranza degli automobilisti.

Di seguito troverete una guida completa a tutte le auto del segmento B in commercio: una lista (corredata da una breve descrizione di ogni singolo modello e dai prezzi di partenza) di tutte le piccole presenti in listino.

 

INDICE
Le "segmento B" made in Italy
Le utilitarie del Gruppo PSA
Le piccole giapponesi
"Segmento B" anche station wagon
Le utilitarie "low-cost"
Le tre "cugine"
Piccole di sostanza
Le  AUTO "segmento B" chic

Fiat Punto

La terza generazione della Fiat Punto - in procinto di andare in pensione - è l'ultima evoluzione della Grande Punto (nata nel 2005, diventata Punto Evo nel 2009 e rinominata Punto – in occasione di un secondo restyling – nel 2012). Il pianale è lo stesso della Opel Corsa, i prezzi partono da 14.340 euro e i motori sono quattro: un 1.2 a benzina da 69 CV, un 1.4 a GPL da 77 CV, un 1.4 a metano da 77 CV e un 1.3 turbodiesel MJT II da 95 CV.

Lancia Ypsilon

La seconda generazione della Lancia Ypsilon (erede della Y) – nata nel 2011 e sottoposta a un restyling nel 2015 – è una “segmento B” chic con prezzi che partono da 13.600 euro. Tre i motori in gamma: un 1.2 a benzina da 69 CV, un 1.2 a GPL da 69 CV e uno 0.9 bicilindrico turbo a metano TwinAir da 80 CV.

Citroën C3

La terza generazione della Citroën C3 nasce nel 2016 e condivide il pianale con le Peugeot 208 e 2008. Prezzi da 12.600 euro e quattro motori a disposizione: tre 1.2 3 cilindri a benzina (68, 83 e turbo da 110 CV) e un 1.5 turbodiesel BlueHDi da 102 CV.

DS 3

La DS 3 – nata nel 2009 come Citroën DS3 e rinominata DS 3 in occasione del restyling del 2016 – è una segmento B disponibile in due varianti: tre porte e Cabrio (tetto in tela e montanti fissi) Prezzi da 17.900 euro e una gamma motori composta da sei unità: tre 1.2 3 cilindri a benzina (82 CV e turbo da 110 e 131 CV) e tre 1.6 turbodiesel BlueHDi da 75, 99 e 120 CV.

Opel Corsa

La quinta generazione della Opel Corsa – nata nel 2014 e disponibile a tre o a cinque porte – è una “segmento B” sviluppata sullo stesso pianale della Fiat Punto. Prezzi da 12.950 euro e una gamma motori composta da cinque unità: quattro a benzina (1.2 da 69 CV e 1.4 da 75, 90 e turbo da 150 CV) e un 1.4 a GPL da 90 CV.

Peugeot 208

La Peugeot 208 – nata nel 2012, sottoposta a un restyling nel 2015 e sviluppata sul pianale della 2008 – verrà presto rimpiazzata da un nuovo modello. Prezzi da 14.930 euro e quattro motori in gamma: tre 1.2 tre cilindri a benzina (68, 83 e turbo da 110 CV) e un 1.5 turbodiesel BlueHDi da 102 CV.

Honda Jazz

La terza generazione della Honda Jazz è una piccola versatile (quasi una baby monovolume) nata nel 2015 e sottoposta a un restyling nel 2017. Prezzi da 15.900 euro e due motori a benzina: 1.3 da 102 CV e 1.5 da 131 CV.

Mazda Mazda2

La terza generazione della Mazda Mazda2 – nata nel 2014 – ha una gamma motori composta da tre 1.5 a benzina da 75, 90 e 116 CV. I prezzi? Da 14.050 euro.

Mitsubishi Space Star

La Mitsubishi Space Star ha lo stesso nome di una monovolume compatta commercializzata a cavallo tra gli anni '90 e 2000 ma non ha niente in comune con questo modello. Nata nel 2013 e sottoposta a un restyling nel 2016, monta tre motori a tre cilindri: due a benzina (1.0 da 71 CV e 1.2 da 80 CV) e un 1.0 a GPL da 71 CV. I prezzi? Da 12.490 euro.

Nissan Micra

La quinta generazione della Nissan Micra – nata nel 2016 – ha una gamma motori composta da quattro unità: tre 3 cilindri a benzina (1.0 da 71 CV e due 0.9 turbo IG-T da 101 e 117 CV) e un 1.5 turbodiesel dCi da 90 CV.

Suzuki Swift

La sesta generazione della Suzuki Swift – nata nel 2017 e disponibile a trazione anteriore o integrale – ha una gamma motori composta da cinque unità: tre a benzina (1.2 da 90 CV e due turbo Boosterjet: 1.0 tre cilindri da 111 CV e 1.4 da 140 CV) e due mild-hybrid benzina (1.2 da 90 CV e 1.0 turbo tre cilindri Boosterjet da 111 CV). I prezzi? Da 13.990 euro.

Suzuki Baleno

La Suzuki Baleno ha lo stesso nome di una compatta venduta negli anni '90 ma non ha nient'altro in comune. Nata nel 2016 e in vendita a prezzi a partire da 14.100 euro, ha due motori in gamma: un 1.2 a benzina da 90 CV e un 1.2 mild-hybrid benzina da 90 CV.

Toyota Yaris

La terza generazione della Toyota Yaris – nata nel 2011 e sottoposta a due restyling (uno nel 2014 e l'altro nel 2017) – è una “segmento B” con una gamma motori composta da tre unità: due a benzina (1.0 tre cilindri da 72 CV e 1.5 da 111 CV) e un 1.5 ibrido benzina da 101 CV. I prezzi partono da 15.200 euro.

Mini Clubman

La terza generazione della Mini Clubman – nata nel 2015 – è una “segmento B” station wagon disponibile a trazione anteriore o integrale realizzata sullo stesso pianale della Countryman. Prezzi da 23.300 euro e sei motori turbo in gamma: tre a benzina (1.5 tre cilindri da 102 e 136 CV e 2.0 da 192 CV) e tre diesel (1.5 tre cilindri da 116 CV e 2.0 da 150 e 192 CV).

Renault Clio

Anche la quarta generazione della Renault Clio – disponibile nelle varianti cinque porte e station wagon Sporter – sarà presto rimpiazzata dalla nuova serie. Nata nel 2012 e sottoposta a un restyling nel 2016, ha una gamma motori composta da cinque unità turbo: due 0.9 TCe tre cilindri a benzina da 76 e 90 CV, uno 0.9 TCe tre cilindri a GPL da 90 CV e due 1.5 turbodiesel dCi da 75 e 90 CV. Prezzi da 13.900 euro.

Skoda Fabia

La terza generazione della Skoda Fabia – nata nel 2014 e sottoposta a un restyling nel 2018 – è disponibile in due varianti di carrozzeria (cinque porte e Wagon). Prezzi da 13.700 euro e quattro motori 1.0 tre cilindri a benzina: due aspirati da 60 e 75 CV e due turbo TSI da 95 e 110 CV.

Dacia Sandero

La seconda generazione della Dacia Sandero è una segmento B “low-cost” con prezzi che partono da 7.450 euro. I motori? Cinque: due 3 cilindri a benzina (1.0 da 73 CV e 0.9 turbo TCe da 90 CV), uno 0.9 turbo tre cilindri TCe a GPL da 90 CV e due 1.5 turbodiesel dCi da 75 e 90 CV.

Ford Ka+

La Ford Ka+ - nata nel 2016 e sottoposta a un restyling nel 2018 – condivide il pianale con la Fiesta e ha una gamma motori composta da tre unità: due 1.2 a benzina da 70 e 86 CV e un 1.5 turbodiesel EcoBlue da 95 CV. I prezzi? Da 10.500 euro.

Audi A1

La seconda generazione dell'Audi A1 – nata nel 2018 – è sviluppata sullo stesso pianale della Seat Ibiza e della Volkswagen Polo. Prezzi da 21.750 euro e una gamma motori composta da quattro unità turbo benzina TFSI: 1.0 tre cilindri da 95 e 116 CV, 1.5 da 150 CV e 2.0 da 200 CV.

Seat Ibiza

La quinta generazione della Seat Ibiza – nata nel 2017 – condivide il pianale con l'Audi A1 e la Volkswagen Polo. Prezzi da 14.580 euro e una gamma motori formata da sei unità: tre 1.0 a benzina (80 CV e turbo EcoTSI da 95 e 116 CV) e tre 1.6 turbodiesel TDI da 80, 95 e 116 CV.

Volkswagen Polo

La sesta generazione della Volkswagen Polo – nata nel 2017 e con prezzi a partire da 13.950 euro – ha un pianale condiviso con Audi A1 e Seat Ibiza e una gamma motori composta da sette unità: cinque a benzina (1.0 tre cilindri da 65, 80 e turbo TSI da 95 e 116 CV e 2.0 da 200 CV) e due 1.6 turbodiesel TDI da 80 e 95 CV.

Ford Fiesta

La settima generazione della Ford Fiesta – nata nel 2017 e disponibile a tre o a cinque porte – ha un pianale condiviso con la Ka+ ed è in vendita a prezzi da 14.500 euro. Nove i motori in gamma: sette tre cilindri a benzina (1.1 da 70 e 86 CV, 1.0 Ecoboost da 86, 100, 125 e 140 CV e 1.5 da 200 CV) e due 1.5 turbodiesel EcoBlue da 86 e 120 CV.

Hyundai i20

La seconda generazione della Hyundai i20 – nata nel 2014 e sottoposta a un restyling nel 2018 – è in vendita con prezzi a partire da 15.000 euro. La gamma motori comprende quattro unità: tre a benzina (1.2 da 75 e 84 CV e 1.0 turbo tre cilindri T-GDI da 100 CV) e un 1.2 a GPL da 75 CV.

Kia Rio

La quarta generazione della Kia Rio – nata nel 2017 – è commercializzata in una sola versione (al prezzo di 15.400 euro) dotata di un motore 1.2 a benzina da 84 CV.

BMW i3

La BMW i3 – nata nel 2013 e sottoposta a un restyling nel 2017 – è una piccola elettrica a cinque porte (con quelle posteriori ad apertura controvento). La gamma motori comprende due unità da 170 e 184 CV e i prezzi partono da 40.100 euro.

Mini

La quarta generazione della Mini – disponibile a tre porte, a cinque porte e Cabrio – è nata nel 2013 ed è stata sottoposta a un restyling nel 2018. In listino con prezzi a partire da 18.150 euro, ha una gamma motori composta da sette unità turbo: quattro a benzina (1.5 tre cilindri da 75, 102 e 136 CV e 2.0 da 192 CV) e tre diesel (1.5 tre cilindri da 95 e 116 CV e 2.0 da 170 CV).

Autore: Marco Coletto

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy