La Renault Twingo GT R1 è la terza evoluzione della versione destinata ai rally della citycar francese.

La vettura ha debuttato in gara lo scorso weekend in occasione dell'ultima tappa del campionato italiano CIR 2017 – il Due Valli – in una variante brandizzata MOTRIO (marchio della Régie nato nel 1998 e specializzato in ricambi e officine) affidata ad un equipaggio tutto femminile composto da Gabriella Pedroni e Chiara Corso (costrette al ritiro nella PS4).


RENAULT TWINGO GT R1: LA POTENZA NON CAMBIA, IL RESTO SÌ

La Renault Twingo GT R1 arriva dopo la R1A (motore turbo benzina tre cilindri da 0,9 litri con 103 CV e 185 Nm di coppia) e la R1A Evo (128 CV e 215 Nm di coppia).

Derivata dalla GT stradale, presenta una nuova mappatura della centralina che ha portato all'incremento della coppia (230 Nm) lasciando invariata la potenza rispetto alla R1A EVO per ottimizzare la risposta ai bassi regimi salvaguardando l'affidabilità del propulsore.


RENAULT TWINGO GT R1: IL PREZZO DEL KIT

Il kit della Renault Twingo GT R1 – che comprende anche, tra le altre cose, un nuovo assetto con idraulica regolabile, un abbassamento del corpo vettura di 2 cm e una presa d'aria sul tetto per migliorare l'aerazione dell'abitacolo – ha un prezzo di 31.580 euro + IVA ma è previsto uno sconto di 3.000 euro + IVA per i nuovi clienti fino al 30 giugno 2018.