Parco Valentino '18: gli appuntamenti del Salone di Torino

04-Mag-2018  

È entrato nel vivo il Salone dell’Auto di Torino, ieri, con la conferenza stampa ufficiale. Il presidente di Parco Valentino, Andrea Levy, ha snocciolato in anteprima i numeri di un evento che è andato in crescendo nelle 3 scorse edizioni, e che quest’anno promette di essere ancor più interessante con i tanti eventi dinamici per la città.

I NUMERI

Il 4° Salone si svolgerà dal 6 al 10 giugno. I brand che hanno garantito la loro presenza sono oltre 40: Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cupra, DR, Ferrari, Fiat, Honda, IED, Italdesign, Jaguar, Jeep, KIA, GFG Giugiaro, Lancia, Land Rover, Lexus, Maserati, Mazda, McLaren, Mercedes-Benz, Pagani, Pininfarina, Porsche, SEAT, Skoda, Smart, Studiotorino, Suzuki, Tesla, UP Design, Volkswagen, Volvo, SPICE-X. Più di 30 invece i meeting e le sfilate di club e di privati. In particolare la passerella inaugurale si terrà mercoledì 6 giugno alle ore 20: Supercar Night Parade, è questo il nome dell’evento novità 2018. Sfileranno le personalità più rappresentative dei marchi presenti a bordo delle proprie auto iconiche. Oltre ai rappresentanti di FCA e del Gruppo Volkswagen, ci saranno Giuseppe Bitti di KIA, Michele Crisci  di Volvo, Fabrizio e Giorgetto Giugiaro, Pietro Innocenti di Porsche, Marco Reas di Mercedes-Benz, Simone Mattogno di Honda, Giancarlo Minardi, Massimo Nalli di Suzuki, Horacio Pagani, Roberto Pietrantonio di Mazda, Paolo Pininfarina, Andrea Pontremoli di Dallara, Sergio Solero di BMW, Alfredo e Mariapaola Stola di Studiotorino, Romano Valente di UNRAE, Piergiorgio Re di ACI Torino. Soddisfatto Andrea Levy, che ha parlato di “evento dinamico e diffuso in tutta la città”. Sono attesi 700.000 visitatori, 1000 supercar da tutta Italia e oltre 600 accreditati tra i media.

LE MOSTRE

Caratteristica dell’esposizione è la sua accessibilità e vicinanza al pubblico, anche quello meno tecnico. Ingresso gratuito e cancelli aperti sino alle 24, con la possibilità di guardare le auto in una cornice suggestiva come quella dei viali del Parco Valentino. A fare da contorno agli stand, tutti uguali nella loro struttura, ci sono varie mostre. Una di queste è stata inaugurata proprio ieri e s’intitola Un percorso nella storia dell’automobile. Composta da pannelli sospesi, la mostra vuole raccontare la storia e l’evoluzione dei costruttori. Un cammino che ripercorre l’evoluzione stilistica e ingegneristica dell’automobile. All’inaugurazione in piazza Vittorio Veneto non è voluto mancare il Sindaco di Torino Chiara Appendino. Altre mostre imperdibili sono quella sui Prototipi, quella legata ai 50 anni del centro stile Italdesign, e le esposizioni che celebrano i 70 anni di Porsche e Lotus. Infine spazio alle auto storiche con il tour La Classica.

LE PARATE E IL GP

Parate monomarca vedranno sfilare le vetture del cavallino rampante selezionate dal Ferrari Club Italia, le Renault Floride Caravell, le Lancia Delta Integrali, le Fiat 500, le Dallara Stradale e le muscle car americane. Un momento di riflessione sul futuro dell’automobile verrà invece affrontato in Piazza San Carlo in occasione della 2^ edizione del Focus auto elettriche e ibride e del summit Tesla Club Italy Revolution. L’evento principale, però, resterà anche quest’anno il Gran Premio Parco Valentino: organizzato con Aci Torino conta la partecipazione di equipaggi privati che da piazza Vittorio Veneto raggiungeranno la Reggia di Venaria, passando per le strade del centro. Curiosità finale è l’accordo siglato dagli organizzatori con Eataly, che si occuperà della parte food: un'ulteriore collaborazione prestigiosa che testimonia la valenza della kermesse.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy