Nuova Renault Clio, la quinta generazione

28-Gen-2019  
  • Nuova Renault Clio, la quinta generazione 01
  • Nuova Renault Clio, la quinta generazione 02
  • Nuova Renault Clio, la quinta generazione 03
  • Nuova Renault Clio, la quinta generazione 04
  • Nuova Renault Clio, la quinta generazione 05
  • Nuova Renault Clio, la quinta generazione 06

Il mondo dell’auto è pronto ad accogliere la nuova Renault Clio. Si tratta della 5^ generazione di un modello che ha segnato e continuare a segnare la storia dell’automobile. La city car francese è la seconda auto più venduta in Europa, la prima del segmento B dal 2013. In Italia è da anni la vettura straniera più venduta. Nata nel 1990, quest’anno Renault Clio si evolve e si rivoluziona allo stesso tempo.

UN FENOMENO EUROPEO

Renault Clio vanta 15 milioni di unità vendute, best-seller del marchio della Losanga. È dal 2012 che l’asticella di Clio vendute si alza. Il nuovo modello riprende le caratteristiche che hanno reso speciale ogni generazione. Come la prima Clio, la nuova versione ‘ha tutto di una grande’: ci sono tecnologie che fino a oggi si potevano avere solo su Mégane o Espace. Della seconda generazione vengono ripresi gli elevati standard di abitabilità e comfort. Come la Clio n°3 la nuova versione è rivoluzionaria per la qualità percepita. Dalla Clio IV viene ripreso invece il design vincente, che ha influenzato tutta la gamma Renault.

LA MIGLIORE DELLE CLIO

Questo il commento di Laurens van den Acker, Direttore del Design Industriale del Gruppo Renault: “La quinta generazione di Clio è molto importante per noi perché quest’auto è il best-seller del segmento, il secondo modello più venduto in Europa, senza distinzione di categoria. È un'icona, l'ultimo atto della saga Clio, che adotta il meglio delle generazioni precedenti. Il design esterno di Clio IV ha profondamente sedotto i nostri clienti e continua a sedurli ancora oggi. Abbiamo quindi scelto di preservarne il DNA conferendole, parallelamente, maggiore modernità ed eleganza. Gli interni hanno subito una vera e propria rivoluzione, con un significativo miglioramento della qualità percepita, maggiore raffinatezza e una forte presenza tecnologica. È la migliore delle Clio”. In modo preliminare possiamo dire che la nuova Clio esternamente evolve verso una maggiore maturità. All’interno invece lo stile è stato completamente rivisitato: le linee sono più scolpite e incisive. L’abitacolo si ispira ai modelli di categoria superiore, sia per quanto riguarda la qualità che la tecnologia a disposizione.

QUALITÀ E COMFORT

Renault non poteva che miscelare gli aspetti vincenti della 'saga Clio' con forti innovazioni. La nuova vettura è infatti la punta di diamante del piano strategico 'Drive the Future (2017-2022)'. Presentato nell'autunno 2017, il piano poggia su 3 parole chiave: Elettrico, Connesso e Autonomo. ‘Elettrico’ perché entro il 2022 il Gruppo proporrà 12 modelli elettrificati nella sua gamma. Clio sarà la prima, con la motorizzazione ibrida E-Tech. Il termine ‘connesso’ rimanda al fatto che i veicoli proposti da Renault saranno sempre più connessi. La Clio ne è un esempio grazie al nuovo sistema multimediale sviluppato dall’Alleanza. Infine il concetto di ‘autonomo’: sempre entro il 2022 il Gruppo Renault commercializzerà 15 modelli dotati di tecnologie di guida autonoma. Clio è già un laboratorio di dispositivi di assistenza che portano alla guida autonoma su una city car.

SCHERMI PIÙ AMPI DELLA CATEGORIA

Come detto sono gli interni a caratterizzare la nuova Renault Clio. Incominciamo dalla nuova eccezionale ergonomia del posto di guida. I sedili provengono dai segmenti superiori e offrono un supporto migliore con una seduta allungata e una forma più avvolgente. I sedili beneficiano di una particolare cura nella scelta dei materiali. Al comfort si unisce infatti la qualità dei materiali di alta gamma, come il rivestimento soft della plancia, i pannelli interni delle porte e il contorno della console centrale. Più compatto è l’inedito ‘Smart Cockpit’, orientato verso il conducente. Il suo design a forma di onda e quello delle bocchette centrali e laterali accentuano l'impressione di larghezza. La vettura è dotata dei più ampi schermi della categoria, come il display multimediale da 9,3’’: è il più grande mai realizzato da Renault. Sul display è possibile avere tutte le prestazioni multimediali, di navigazione, infotainment e le regolazioni Multi-Sense.

FRENO DI STAZIONAMENTO ELETTRICO

Per la prima volta sulla nuova Clio c’è un display digitale. Lo schermo dietro al volante misura da 7 a 10’’ e permette di personalizzare l’esperienza di guida in modo molto intuitivo. Anche la plancia è personalizzabile. Essa è divisa in 3 parti: quella superiore ha un rivestimento soft; la fascia centrale è rivestita e personalizzabile; la parte inferiore è invece dedicata ad elementi funzionali, come il vano portaoggetti. In questa zona spicca la leva del cambio accorciata, mentre il freno di stazionamento è ora elettrico.

ABITACOLO SU MISURA

Il volante è un altro elemento rivisto sia in comodità che in eleganza. Grazie all'installazione di un airbag più compatto è più sottile e piacevole da impugnare; ha nuovi comandi più completi e retroilluminati e una finitura in cromo satinato. Le portiere sono impreziosite da ampi pannelli che, come i braccioli, si differenziano in funzione dei diversi ambienti interni disponibili. Le personalizzazioni riguardano, tra le altre cose, la console centrale, i pannelli e i braccioli delle portiere.

Autore: Francesco Bagini
The Driver