Kia, il futuro adesso con la concept 'Futuron'

07-Nov-2019  
  • Kia, il futuro adesso con la concept Futuron

Al China International Import Expo (CIIE) di Shanghai, Kia ha svelato in anteprima mondiale la concept Futuron, dalla combinazione delle parole ‘Future’ e ‘On’. La Suv coupé elettrica 4x4 include la nuova firma luminosa Star Cloud, sfoggia linee tese e fluide allo stesso tempo. Ma offre anche interni spaziosi e un Livello 4 di guida autonoma.

LA PRIMA MONDIALE A SHANGHAI

L’ultima concept di Kia Motors presentata a Shanghai, e in mostra sino al 10 novembre 2019, anticipa il design dei futuri modelli della Casa Sudcoreana. Lo stile del prototipo riesce a unire le caratteristiche di una coupé con quelle di una Suv in modo innovativo. La vettura è lunga 4.850 mm, è alta 1.550 mm e ha un passo di 3.000 mm. Sotto il pianale della Futuron è collocata una batteria ad alta capacità, che fornisce energia elettrica ai 4 motori elettrici, uno per ruota. Il piacere di guida è assecondato anche dal baricentro basso e dal sistema e-AWD a trazione integrale elettrico.

UN DISCO VOLANTE

La Futuron offre molti elementi che vanno a creare una nuova interazione tra auto e passeggeri. Per esempio il parafango anteriore, che dal cofano si prolunga all'indietro verso l’abitacolo, e crea un collegamento visivo tra il posto di guida e la strada; oppure il tetto trasparente, concepito come una serra panoramica a 360 gradi. Futuron Concept è dotata della tecnologia LiDAR, ovvero un insieme di sensori in grado di fornire funzioni di guida autonoma di Livello 4. In questo modo la concept è in grado di procedere in modo autonomo nella maggior parte delle condizioni.

LA FACCIA DELLA TIGRE

Sulla Futuron il classico ‘tiger nose’ Kia si estende fino a diventare una ‘tiger face’. La griglia della concept incorpora infatti i fari che adottano per la prima volta l’innovativo design Star Cloud. Questo disegno luminoso sottolinea il frontale e rinnova il concetto di illuminazione Kia, che trae ispirazione dalle nebulose visibili nel cielo notturno. Anche al posteriore brilla il design Star Cloud, che rende anche omaggio alla cultura cinese: la superficie luminosa, con il trattamento ‘Dragon Skin’, ricorda la pelle a squame del drago, tipico animale della cultura cinese.

COCKPIT AVVOLGENTE

Nell’abitacolo i sedili anteriori sono realizzati con materiali flessibili, che consentono di passare da una posizione di guida verticale a una posizione di ‘riposo’ reclinata quando l’auto va da sola. Le superfici passano senza interruzioni di continuità dal cruscotto ai pannelli delle porte, le quali ripropongono l’illuminazione Star Cloud. La principale caratteristica dell’ambiente interno è il cockpit che avvolge il conducente: il quadro strumenti forma un tutt’uno con il display al centro del cruscotto, collegato a sua volta al display sul volante.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy