Wrangler Rubicon, Jeep attraversa il Rubicone

17-Ott-2018  

Non è un caso se Jeep abbia scelto il nome Rubicon per la versione più selvaggia della Wrangler. La Rubicon Trail, tra le montagne a cavallo di California e Nevada, è infatti una pista sterrata leggendaria e temibile, a ovest del lago Tahoe. È un percorso che da oltre 40 anni Jeep utilizza abitualmente per testare le sue auto.

TRA ROCCE, PENDII E ALTIPIANI

La 4^ generazione della Jeep Wrangler ha superato la prova della Rubicon Trail, tra rocce, pendii e altipiani. All’interno della gamma Wrangler, la Rubicon rappresenta l’allestimento principe per la guida off-road. La carovana di Rubicon che ha affrontato la ‘Trail’ era dotata di riduttore Rock-Trac, inseribile 'shift-on-the-fly' a 2 velocità con rapporto delle marce ridotte pari a 4.0:1, assali anteriore e posteriore Dana 44 heavy-duty next-generation, bloccaggi elettrici dei differenziali anteriori e posteriori Tru-Lock e dell’Active Sway Bar System. Le Jeep Wrangler della spedizione montavano il benzina turbo da 2.0 litri o da 3.6 litri. Nessun ostacolo naturale ha potuto rallentare la marcia delle Rubicon. Merito della loro altezza da terra, pari a oltre 25 cm, e degli angoli di riferimento ai vertici del segmento: angolo di attacco di 36,4 gradi, angolo di dosso di 25,8 gradi, angolo d’uscita di 30,8 gradi. I corsi d’acqua sono stati superati contando sulla capacità di guado di 76 cm.

UN PERCORSO LEGGENDARIO

Il marchio Jeep è legato alla leggenda della Rubicon Trail. Il percorso è l’antesignano di tutti le piste off-road. In una scala che va da zero a dieci il suo livello di difficoltà è 10. Nel 2003 la Rubicon Trail ha ispirato la versione 'Rubicon' della Jeep Wrangler. L’epopea di questa strada piena di ostacoli naturali risale al 1953, anno in cui una comitiva di amici si avventurò a bordo di veicoli Jeep sull'accidentato tracciato granitico. Successivamente, quando la Jeep da mezzo da lavoro divenne compagna d’avventura, prese vita il primo 'Jeep Jamboree': il classico raduno a stelle e strisce rivolto al popolo degli appassionati Jeep.

SUPERATO IL RUBICONE

In dettaglio la Rubicon Trail è lunga 35 km ed è composta da un tratto stradale e da uno sterrato per la guida in 4x4. Poco distante dal lago Tahoe scorre il fiume Rubicone, nome dato dai primi coloni in omaggio al torrente che Giulio Cesare attraversò nel 49 A.C. al confine con la Gallia Cisalpina. Da allora il  termine Rubicone indica anche un punto di non ritorno.

‘GO ANYWHERE, DO ANYTHING’

La nuova Jeep Wrangler ha conquistato l'Europa a settembre. Fedele al grido di battaglia ‘Go Anywhere, Do Anything’, la nuova Wrangler ha ridato luce alle sue mitiche doti off-road. E' però anche una SUV 'civilizzata', versatile, adatta agli scenari urbani grazie a stile, comfort e tecnologia. Eppure resta un mezzo assettato e assetato per l'avventura: a seconda degli allestimenti la Wrangler offre 2 avanzati sistemi di trazione, bloccaggi elettrici dei differenziali Tru-Lock, differenziale a slittamento limitato Trac-Lok e barra stabilizzatrice anteriore a scollegamento elettronico. I motori sono entrambi delle nuove unità: un turbo diesel da 2.2 litri e un turbo benzina da 2.0 litri. Tutte e due sono abbinati al nuovo cambio automatico a 8 marce.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy