Cupra, nel 2021 l'elettrica el-Born

09-Lug-2020  
  • Cupra, nel 2021 l'elettrica el-Born 02
  • Cupra, nel 2021 l'elettrica el-Born 03
  • Cupra, nel 2021 l'elettrica el-Born 01

Ieri Cupra ha confermato l’arrivo di un nuovo modello elettrico, il primo del brand della famiglia Seat. L’auto per la verità è stata presentata già lo scorso anno, in occasione del Salone dell’Auto di Ginevra 2019 (l’ultimo?). La Cupra elettrica è infatti la el-Born.

PRESTAZIONI ED ELETTRIFICAZIONE: CONNUBIO PERFETTO

Nelle vesti di concept car, la Cupra el-Born colpì il pubblico del Salone ginevrino per il design pulito e la forte personalità, degna del giovane marchio ‘high performance’ iberico, come sottolinea Wayne Griffiths, numero 1 di Cupra: “La el-Born vanti tutti i geni del marchio. Abbiamo portato il concept originario a un livello superiore, creando un nuovo design sportivo e dinamico e lavorando ulteriormente al contenuto tecnologico dal punto di vista ingegneristico”.

ALCUNI NUMERI

Per capire il livello di potenza della el-Born, Cupra fornisce alcuni dati: l’accelerazione da 0 a 50 km/h avviene in soli 2,9 secondi; la batteria della vettura ha una capacità di 77 kWh per un’autonomia di 500 km con una singola ricarica. Se siamo di fretta possono bastare però 30 minuti di ricarica veloce per coprire 260 km.

MATERIALI RICICLATI ALL’INTERNO

Come per tutte le Cupra, lo stile è altrettanto intrigante delle performance. L’abitacolo della elettrica sfoggia sedili sportivi di tipo bucket, un nuovo volante con il selettore del profilo di guida (Drive Profile Selection) e il pulsante per la modalità di guida Cupra. Gli interni sono sofisticati e i materiali utilizzati sono riciclati, in linea con la filosofia ‘green’ della propulsione.

APPUNTAMENTO AL 2021

Questi in estrema sintesi gli ‘highlights’ della nuova Cupra el-Born, nata elettrica. Il lancio avverrà nel 2021 e la sua produzione avverrà nello stabilimento tedesco di Zwickau, polo dove viene fabbricata anche un’altra elettrica del Gruppo: la Volkswagen ID.3. Zwickau è il primo grande centro VW a essere stato convertito alla mobilità elettrica. Lì, dal 2021, nasceranno fino a 330.000 veicoli elettrici annui.

Autore: Francesco Bagini
Opel Mokka-e