Nissan Easy Ride, in arrivo l’auto robot

24-Feb-2018  

Nissan Motor e DeNA, una delle più dinamiche società Internet giapponesi, sperimentano in città veicoli dalla guida autonoma. Dal 5 marzo prenderanno il via i test del progetto Easy Ride a Yokohama. Si tratta di un progetto che i due colossi stanno portando avanti in sinergia e che, ipotizzano i tecnici, potrà portare all’inzio degli anni 2020 a vetture senza conducente per spostarsi in città.
 

IL TEST IN CITTA’

Le prime prove pratiche si svolgeranno in un’area ristretta, lungo un percorso di 4,5 Km tra il quartier generale Nissan e il centro commerciale Yokohama World Porters. Chiunque potrà decidere di farsi trasportare da questi veicoli intelligenti, controllati da un centro di monitoraggio da remoto che garantirà massima sicurezza. Non solo. I passeggeri potranno, attraverso un tablet, apportare delle variazioni all’itinerario prestabilito. Un elenco di quasi 500 luoghi di interesse potrà infatti venire selezionato, anche con comando vocale. L’auto ‘si guiderà’ autonomamente in direzione del punto indicato, come spiega questo video riepilogativo diffuso da Nissan e DeNA.
 

IL QUESTIONARIO E LA RICERCA

Al termine della gita, a coloro che si offriranno di partecipare all’esperimento verrà chiesto di dare un giudizio sul servizio, chiedendo anche un parere sul prezzo che riterrebbero idoneo per Easy Ride. E per vincere il pregiudizio, e magari qualche timore, verranno regalati buoni sconto su ristoranti o negozi della città attraverso il proprio smartphone. I preziosi dati raccolti verranno approfonditi dal costruttore giapponese in occasione di prove future. Test che non mancheranno, considerato che Nissan punta allo sviluppo di servizi riguardanti ambienti senza conducente, all’ampliamento delle rotte, alla logistica di distribuzione dei veicoli, ai processi di carico/scarico e a supporti multilingua.
 

A UN PASSO DAL FUTURO

Probabile che Easy Ride possa diventare prima di tutto un servizio pubblico, almeno in una prima fase. Un modo anche per coloro che saliranno a bordo per godersi la città, senza guidare nel traffico o essere costretti a noleggiare auto con noie per il riconoscimento della patente se si è turisti all'estero. Un plus per città e quartieri quindi, che dal 2020 può diventare realtà. Ricordiamo che Nissan è già leader della mobilità elettrica grazie alla Leaf, il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo nella storia. E la partnership Nissan-Renault-Mitsubihi è attualmente la prima alleanza automobilistica con oltre 10,6 milioni di mezzi venduti lo scorso anno.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy