Milano Monza Open-Air Motor Show 2020: quale destino?

19-Mar-2020  
  • Milano Monza Open-Air Motor Show 2020: quale destino?

Il Milano Monza Open-Air Motor Show guarda al futuro con ottimismo. La prima edizione della kermesse lombarda è in programma dal 18 al 21 giugno 2020. Tutti sperano che la manifestazione possa essere il segno della ripartenza, dopo il blocco imposto alla nostra società dall’emergenza sanitaria Coronavirus.

Si decide IL 15 MAGGIO: POSSIBILE SLITTAMENTO IN AUTUNNO?

Gli organizzatori del Milano Monza Open-Air Motor Show 2020 hanno preso accordi con le Case automobilistiche e i partner dell’evento per semplificare il format di partecipazione. Il MiMo dovrà verosimilmente essere allestito nel giro di un mese, sperando che le restrizioni vengano allentate durante il mese di maggio, senza trascurare le norme di sicurezza nazionali che rimarranno in vigore, almeno per i prossimi mesi. Il rapporto con le istituzioni, in queste settimane, è costante, sia con quelle di Monza che di Milano. Il 15 maggio sarà la data giusta per fare un punto della situazione e prendere una decisione definitiva. Nella peggiore delle ipotesi l’evento si terrà in autunno.

AL VIA UNA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE NELLE CITTÀ

Intanto, al di là della data di partenza dell’evento, il Milano Monza Open-Air Motor Show inizierà a rendersi famigliare ai cittadini di Monza e Milano grazie a una campagna di comunicazione, che partirà il 3 aprile e coinvolgerà le 2 città protagoniste del nuovo show motoristico. Visti i tempi, la campagna è stata realizzata in smart working, insieme all’agenzia Fore, alla media Company Urban Vision e alla concessionaria Defi. Troverà spazio sui giornali e sui siti dei media partner dell’evento.

LA DALLARA STRADALE APRE LA STRADA

I cartelloni che compariranno a Monza e Milano, e nelle piazze virtuali, rappresentano un’auto speciale, che si appresta a varcare il portale raffigurato da una grande ‘M’ rossa, logo di Milano Monza. La vettura in questione è una Dallara Stradale gialla, posseduta dal patron dell’evento, Andrea Levy. Ai lati della ‘M’ compaiono luoghi simbolo del capoluogo lombardo: il Duomo, City Life, il Bosco verticale e altri grattacieli. Al centro, invece, spicca il rettifilo dell’Autodromo Nazionale di Monza.

Autore: Francesco Bagini
Fiat Tipo Cross