Leasing auto per privati e professionisti

24-Feb-2011  

Prima di parlare di leasing auto per privati e professionisti, è opportuno dare una definizione preliminare di cosa si intende per leasing dell’auto.leasing auto
Il leasing auto è una forma di finanziamento per il quale l’auto rimane di proprietà della società di leasing fino al termine del contratto e diventa di proprietà del cliente solo nel momento in cui viene pagato riscatto finale.
Le parti coinvolte nel leasing sono tre: il locatario (chi usufruisce dell’auto), il locatore (la società di leasing) ed il concessionario da cui la società di leasing acquista l’auto.
Il leasing auto può essere utilizzato sia da aziende e professionisti titolari di partita iva sia da privati; la differenza è che le aziende possono detrarre fiscalmente le spese, traendo maggior vantaggio rispetto ai privati. 

Chi è possessore di partita iva infatti scarica il 40% del canone di leasing per auto che abbiano un valore non superiore ai vecchi 35 milioni di lire (circa 18 mila euro), per auto dal costo maggiore non si avrà un vantaggio fiscale superiore.

Il leasing auto è generalmente più costoso in termini di spese rispetto ad un classico finanziamento e prevede penali piuttosto salate per l’estinzione anticipata, ma da il vantaggio di poter riconsegnare l’auto al termine della durata del contratto senza riscattarla, e quindi senza che sia soggetta a svalutazione come invece capiterebbe se si vendesse un auto di proprietà.
Il leasing auto per privati potrebbe essere preso in considerazione da chi utilizza molto l’auto e la cambia frequentemente. Per chi non volesse neanche preoccuparsi della manutenzione, sostituzione pneumatici, assistenza stradale e auto sostitutiva può optare per un contratto full leasing che include tutti questi servizi connessi alla proprietà di un’ auto. Aspetti negativi del leasing auto possono essere i tempi di approvazione lunghi, eventuale obbligo del locatario di tagliandare l’auto solo in officine in convenzione, limiti di chilometraggio e limiti di guida da parte di altri soggetti.

Il contratto di leasing per auto ha una durata che va dai 2 ai 5 anni, prevede il pagamento di un anticipo iniziale (deciso in fase di contratto), un canone periodico a tasso fisso o variabile e al termine il locatario può scegliere se pagare il riscatto finale diventando proprietario dell’auto, restituirla alla società di leasing o sostituirla con un’altra auto di cui sarà proprietaria sempre la società di leasing.



stai visualizzando 0 commenti su 0 totali
 Lascia un commento

per commentare gli articoli devi fare il login
se non sei ancora registrato clicca qui per entrare a far parte della nostra community!

caratteri scritti: 0 su 1000 massimi

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy