Kia Motors, entro il 2027 sette modelli elettrici

19-Set-2020  
  • Kia Motors, entro il 2027 sette modelli elettrici

Arrivano dalla Corea le nuove linee guida di Kia Motors Corporation. Il numero uno della Casa asiatica, Ho Sung Song, ha infatti svelato parte della strategia del brand sui veicoli elettrificati.

7 NUOVI ‘BATTERY ELECTRIC VEHICLE’ ENTRO IL 2027

Durante un evento che si è tenuto presso lo stabilimento di Hwasung, in Corea, Kia ha fatto sapere di ambire a una posizione di leadership nel settore dei veicoli a trazione elettrica. Kia Motors proporrà quindi una nuova gamma di veicoli elettrici nel prossimo futuro. Inoltre collaborerà con provider di energia in tutto il mondo.

“ELETTRICHE IL 25% DELLE VENDITE ENTRO IL 2029”

Queste le parole del CEO, Ho Sung Song: “Kia ha venduto più di 100.000 Battery Electric Vehicle in tutto il mondo, dall'introduzione del nostro primo modello prodotto in serie nel 2011, la Kia Ray EV. Da allora, abbiamo iniziato a introdurre una gamma di nuovi veicoli totalmente elettrici e annunciato piani per accelerare questo cambiamento negli anni a venire. Ora puntiamo a far sì che i veicoli elettrici arrivino a rappresentare il 25% delle nostre vendite totali entro il 2029”.

IL ‘PLAN S’

Il nome della strategia Kia è ‘Plan S’. Annunciata all'inizio di quest’anno, punta a sfornare 11 modelli entro il 2025. Nello stesso periodo, Kia intende portare i veicoli BEV al 20% delle vendite in Corea, America del Nord ed Europa. I 7 modelli di questa nuova famiglia di Battery Electric Vehicle verranno messi in vendita entro il 2027. Il primo, nome in codice CV, sarà rivelato nella veste definitiva nel 2021. Oltre alla propulsione, la CV fisserà nuovi canoni del design Kia, caratterizzati da elementi geometrici contrastanti.

NOME IN CODICE CV

Inoltre, la CV, così come tutti i modelli della nuova famiglia, potranno contare sulla nuova piattaforma modulare elettrica globale (E-GMP), che permetterà una migliore spaziosità interna. Anche la vendita dei mezzi elettrici subirà una rivoluzione. Possesso o utilizzo attraverso abbonamento potranno rivelarsi un'opzione intrigante, come i programmi di noleggio e leasing di batterie. Inoltre sarà sfidante dare una seconda vita alle batterie, per esempio impiegandole come accumulatori domestici di energia.

LE COLLABORAZIONI PER LE INFRASTRUTTURE DI RICARICA

Kia è impegnata a sviluppare infrastrutture di ricarica, non solo all’interno della propria rete vendita. È infatti prevista l’installazione di 2.400 stazioni in Europa e circa 500 in Nord America. Kia curerà inoltre la collaborazione con i governi e si impegnerà in prestigiose partnership commerciali, come avvenuto con IONITY.

Autore: Francesco Bagini
Fiat 500 elettrica