Gamma Jeep: pronti per affrontare l'avventura?

21-Dic-2018  

Periodo natalizio, periodo di vacanze. Molti appassionati della montagna in questi giorni, con spirito di avventura, si incammineranno lungo qualche sentiero di trekking. Chi possiede una Jeep conosce bene cosa è essenziale per conquistare mete irraggiungibili e luoghi inaccessibili...

OLTRE LA META, IL VIAGGIO

Gli appassionati di trekking e i proprietari di un veicolo Jeep conoscono il piacere dell’avventura, ma anche i rischi a cui ci si espone. È necessario prima di partire curare il proprio equipaggiamento. Le Suv e le fuoristrada del marchio statunitense, per esempio, dispongono di sistemi di trazione 4x4 e di ausilio alla guida di alto livello. Non solo, la gamma Jeep offre tante altre dotazioni simili agli equipaggiamenti che esaltano l’abilità dell’uomo su un sentiero alpino.

‘GO ANYWHERE, DO ANYTHING’

Ecco un esempio delle soluzioni Jeep grazie alle quali al volante ci sentiamo come esploratori. A bordo abbiamo tutto quello che ci serve a portata di mano: tasche e scomparti sono collocati in posizioni strategiche. I terreni da affrontare sono di vario tipo in montagna, sempre ostici però. Gli pneumatici con marcatura M+S tassellati sono dotati di solchi centrali e trasversali per garantire massima aderenza. Questo permette stabilità e spazi di frenata ridotti. Infine, così come il buon escursionista nel suo zaino non può non avere una torcia, su una Jeep i gruppi ottici di ultima tecnologia sono full LED. Essi incrementano la visibilità, migliorano la percezione della profondità e l’illuminazione laterale.

AL VOLANTE O A PIEDI, UN BUON EQUIPAGGIAMENTO

L’equipaggiamento di una Jeep prosegue con gli speciali sistemi per l’off-road Hill-Descent e Hill-Ascent Control. Essi controllano la velocità e agiscono sulla gestione del motore e dei freni. La trazione 4x4 delle Suv Jeep si avvale del sofisticato sistema di controllo della trazione Jeep Select-Terrain. Fondamentale è poi avere con sé alcuni pezzi di ricambio quando si affrontano percorsi isolati. Nel portabagagli di una Jeep c’è lo spazio per riporre un supporto per viti e bulloni e un vano nel bracciolo centrale per riporre il kit di attrezzi. Infine attenzione al clima in montagna: le precipitazioni sono sempre dietro l’angolo. Su richiesta sono disponibili tappetini in gomma mentre sulla nuova Jeep Wrangler  gli interni sono completamente lavabili. C’è anche una specifica protezione in gomma per lo schermo del sistema di infotainment.

Autore: Francesco Bagini
Fiat 500 elettrica