Hyundai, svelate le vetture del WTCR 2019

20-Mar-2019  

Hyundai Motorsport ha svelato la livrea ufficiale delle vetture che saranno impegnate nel Campionato Mondiale WTCR 2019. Al volante delle 4 Hyundai i30 N TCR ci saranno Norbert Michelisz, Augusto Farfus, Nicky Catsburg e il campione del mondo in carica Gabriele Tarquini.

2 VETTURE, 4 PILOTI

A Cherasco, in provincia di Cuneo, Hyundai ha dato ufficialmente il via alla stagione 2019 del WTCR - FIA World Touring Cup. Il marchio sudcoreano correrà sotto le insegne del BRC Racing Team, cliente della divisione Customer Racing di Hyundai Motorsport. La squadra si chiama BRC Hyundai N Squadra Corse, per quanto riguarda la coppia Tarquini/Michelisz, e BRC Hyundai N Lukoil Racing Team, per i debuttanti Farfus/Catsburg.

DAL MAROCCO ALLA MALESIA IN 10 TAPPE

Il prossimo passo dopo la presentazione saranno i test ufficiali pre-stagionali a Barcellona. La Hyundai i30 N TCR di Tarquini sfoggerà il numero 1, mentre Michelisz correrà ancora con il numero 5. Farfus ha invece scelto l’8, mentre Catsburg l’88. Sono 10 le tappe in programma nel calendario 2019 del WTCR. Si parte in Marocco, dal 4 al 6 aprile, per poi proseguire nel cuore dell’Europa, tra Ungheria, Slovacchia, Paesi Bassi, Germania e Portogallo. Dopo la pausa estiva si volerà in Asia, per il quartetto finale: Cina, Giappone, Macao e Malesia. A Sepang la stagione terminerà a metà dicembre.

ALLA CACCIA DEL BIS IRIDATO

L’obiettivo del team BRC è quello di riconfermare il successo del 2018, figlio di 13 vittorie e oltre 30 podi. L’edizione 2019 è la seconda per il Campionato WTCR, erede del Mondiale WTCC. Queste le parole di Andrea Adamo, Team Director di Hyundai Motorsport: “L’edizione 2019 del Campionato FIA WTCR è dietro l’angolo e sarà un’altra stagione altamente competitiva. Durante la pausa invernale abbiamo supportato i nostri team clienti e i piloti nella loro preparazione. La i30 N TCR, che ha segnato il successo della scorsa stagione, sarà il benchmark anche per la prossima. Entrambi i team, e tutti e 4 i piloti, sono validi contendenti al titolo, e noi auguriamo loro tutto il meglio per la sfida che li attende, rimanendo pronti a supportarli in ogni step del percorso”.

LOTTA IN FAMIGLIA?

Gli ha fatto eco il campione in carica, il 57enne Gabriele Tarquini: “Sarà una stagione davvero competitiva perché dobbiamo difendere il nostro titolo. Spero che i miei sfidanti alla fine si rivelino proprio i piloti dell’altra i30 N TCR! L’anno scorso abbiamo avuto un assaggio di quanto serrata possa essere la battaglia per il titolo e lo stesso sarà quest’anno. Tutti quanti abbiamo lavorato nel corso dell’inverno, ora abbiamo davanti nuove regole, nuovi piloti e nuovi percorsi da affrontare per arrivare alla fine della stagione”.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy