Hyundai, novità nel mondiale rally. Paddon e Huttunen in Svezia

17-Feb-2018  

In questi giorni il Mondiale Rally fa tappa in Scandinavia, la ‘terra dei rallisti’. Le tre Hyundai i20 Coupe WRC sono pronte a montare gli pneumatici chiodati e a lanciarsi in prove speciali piuttosto veloci, considerato il perenne fondo ghiacciato. Con qualche novità tra i piloti.
 

RIENTRA HAYDEN PADDON

Per l’occasione agli ordini del Team Principal Michel Nandan ci sarà anche l’equipaggio composto da Hayden Paddon e dal navigatore Seb Marshall. Il 30enne neozelandese, sotto contratto con il team coreano dal 2014, ha infatti saltato la prima prova stagionale disputatasi a Montecarlo. Ora Paddon è pronto a dar man forte ai suoi compagni di squadra, Thierry Neuville e Andreas Mikkelsen, nella sfida mondiale al plurititolato Sébastien Ogier.
 

L’OBIETTIVO DI HYUNDAI

L’Hyundai Shell Mobis World Rally Team partecipa al Mondiale Rally dalla stagione 2014. Dopo il dominio della Wolkswagen Polo, lo scorso anno, con i rivali ritiratisi per lo scandalo dieselgate, la squadra ufficiale coreana ha perso il titolo iridato di un soffio, con Neuville a sole 24 lunghezze dal campione Ogier. Quest’anno potrebbe essere la volta buona, anche se il primo Rally 2018 è andato al solito Ogier a bordo della sua Ford Fiesta WRC. “Mentre la gara di Montecarlo è un Rally molto particolare, che presenta situazioni imprevedibili, qui in Svezia ci troveremo ad affrontare una gara completamente differente, con speciali veloci e ghiacciate”, spiega il capo Michel Nandan.
 

GIOVANI PROMESSE

Novità in Svezia per Hyundai anche nel WRC2. Le nevi svedesi metteranno alla prova il debuttante Jari Huttunen, pilota finlandese, promessa del Hyundai Motorsport Driver Development Program. Il 23enne piloterà una Hyundai i20 R5 nel campionato riservato a vettura di categoria Super 2000, Gruppo N e Gruppo R. “È un momento emozionante per noi, visto che Jari e Antti si preparano alla prima gara nel WRC2 in questa stagione. Abbiamo lavorato a stretto contatto con loro a partire dallo scorso settembre per arrivare pronti a questo appuntamento”, ha commentato il Team Principal Nandan. 13 gli appuntamenti totali del campionato WRC 2018. La prova italiana sarà il 7-10 giugno in terra sarda.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy