Michelin ad EICMA 2019, tutte le novità dell'Omino

07-Nov-2019  

Si alza il sipario sul Salone del Ciclo e Motociclo 2019 di Milano. Dopo le 2 giornate dedicate ai media e alla stampa, da oggi il pubblico potrà conoscere le novità 2020 del panorama motociclistico. Michelin è presente in fiera al padiglione 18 (stand G69) con tutte le ultime novità, 9 in tutto. Il Gruppo Michelin festeggia quest’anno i 130 anni di vita.

9 NOVITÀ PER IL 2020

Le vendite di pneumatici moto e scooter della Casa francese sono raddoppiate negli ultimi 5 anni e la previsione è di fare lo stesso nel prossimo quinquennio. Sicurezza, sostenibilità e accessibilità sono i 3 capisaldi su cui poggia lo sviluppo di Michelin. Tra 30 anni l’80% dei materiali utilizzati dal Gruppo per i pneumatici saranno sostenibili, cioè materiali rinnovabili o riciclati.

4 GAMME DI PNEUMATICI SPORTIVI

Passiamo alle novità 2020. Michelin commercializzerà 4 nuove gamme: Michelin Power 5, Michelin Power GP, Michelin Power Cup e Michelin Power Slick. Michelin Power 5 è una copertura dedicata ai possessori di moto sportive che non vanno in pista. La gomma infatti assicura una buona trazione, un comportamento rassicurante in frenata e aderenza in tutte le condizioni. Nel dettaglio il Power 5 ha una mescola che integra la silice e il nero di carbone e ha un nuovo design del fianco che sfrutta la tecnologia Michelin ‘Premium Touch Technology. Si tratta di una tecnologia laser utilizzata per tutte le gomme premium dell’Omino. Questa riesce a creare un contrasto, che permette di vedere il marchio Michelin immerso in un elegante nero che non sfugge al primo sguardo.

Michelin Power GP permette invece qualche uscita in pista. Oltre ai motociclisti dalla guida sportiva, il Power GP è indicato per coloro che occasionalmente frequentano i circuiti, magari durante i track day o i corsi di guida. La mescola ripropone i materiali del Power 5, così come il design del fianco ‘Premium Touch Technology’. Il Power GP presenta però un tasso di intaglio dell’6,5% e delle zone ‘slick’ sulle spalle per la guida in pista.

Il Michelin Power Cup2 è nato per accarezzare i cordoli. È un pneumatico omologato per l’uso stradale, ma è prestazionale in circuito sia sul giro sia nelle sessioni di più giri consecutivi. Le particolarità di questa gomma sono le mescole dedicate all’utilizzo in pista e l’intaglio del 4% all’anteriore e del 5% al posteriore.

Infine arriviamo alla 4^ gamma, la Power Slick2. Non è omologata per la strada, è un pneumatico ‘liscio’, privo di intagli. Le mescole sono state sviluppate per raggiungere elevatissime prestazioni su pista, sia sul giro che sulla distanza.

MICHELIN CITY GRIP2 PER TUTTI GLI SCOOTER

La Casa francese ripresenta la sua gamma di successo dedicata a chi utilizza lo scooter, di piccola o grande cilindrata. Sicurezza, aderenza, affidabilità e durata: ecco i bisogni che ha soddisfatto il Michelin City Grip dal 2010 e il 2018 e che continuerà a soddisfare il Michelin City Grip2 dal prossimo anno.

Iniziamo col dire che è una gomma che può essere usata in tutte le stagioni, disponibile per scooter di tutte le dimensioni. I tecnici francesi hanno costruito questa gomma con una mescola innovativa, che adotta materiali specifici come la silice. Nuove sono anche le lamelle a ‘dente di squalo’ che garantiscono un’aderenza ottimale con la pioggia.

Studi interni dimostrano che il City Grip2 riduce gli spazi di frenata sul bagnato di 1,7 metri con una frenata in rettilineo su superficie bagnata da 50 km/h a 10 km/h. Intatta è rimasta la capacità di durata, come lo era per il modello precedente. Il Michelin City Grip2 va a sostituire la versione precedente, ad eccezione delle misure più piccole. Sarà sul mercato da gennaio 2020.

LE GOMME PER CHI FA LUNGHI VIAGGI

Per chi in moto preferisce guardare il contachilometri anziché il contagiri, Michelin offre la serie Michelin Commander III Cruiser e Michelin Commander III Touring. Questi pneumatici puntano sull’affidabilità, la sicurezza in tutte le condizioni climatiche e sulla durata. Dopo 20 anni dal primo Commander, il marchio dell’Omino sdoppia la gamma per moto cruiser per soddisfare le necessità specifiche.

Il Cuiser si differenzia dal Touring per il design. Invece identico è il rinforzo della mescola con silice, l’aderenza eccezionale sul bagnato e il tocco di classe della ‘Premium Touch Technology Michelin’.

Infine per i possessori di Harley-Davidson, Michelin propone una gomma ad hoc, che sulla spalla presenta anche il marchio della celebre Casa di Milwaukee.

SUL TERRENO DELL’ENDURO DIFFICILE E DEL ‘MINI CROSS’

Infine arriviamo al fuoristrada. Michelin anche su questo terreno presenta 2 gamme: Michelin Enduro Xtrem e Michelin Strarcross 5 Mini. Il primo si rivolge agli amanti dell’enduro difficile, mentre il secondo a chi muove i primi passi nel motocross.

L’Enduro Xtrem offre motricità in ogni circostanza, grazie a una fase di realizzazione durata 3 anni. Questo pneumatico è stato scelto da vari team agonistici, tra cui il Rockstar Energy Husqvarna Factory. Lo Starcross 5 Mini è ideale sulle moto da cross da 50 a 85 cm3. Questo prodotto va quindi a posizionarsi accanto ai nuovi Michelin StarCross 5 Medium e Michelin StarCross 5 Soft, che sono scelti in base alla superficie e al livello di aderenza.

Il ‘Mini’ è stato sviluppato infatti sul modello ‘Medium’, ma si rivolge a moto di cilindrata più piccola con una grande varietà di dimensioni.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy