Dakar 2019, un banale ko per la Peugeot di Loeb

15-Gen-2019  
  • Dakar 2019, un banale ko per Loeb

Si è interrotta la serie di vittorie consecutive di Sébastien Loeb. Dopo la doppietta portata a casa venerdì e domenica, lunedì 14 gennaio, la corsa dell’asso francese è incominciata con 40 minuti di ritardo. Causa un banale guasto a un connettore. La coppia del Team PH-Sport al volante della veloce Peugeot 3008 DKR scende al 4° posto nella generale, a un’ora di distacco dalla vetta.

FALSA PARTENZA

San Juan de Marcona doveva essere solo la partenza. Un conto alla rovescia e poi via per 323 chilometri di dune. E invece per 40 minuti la località peruviana ha trattenuto la Peugeot numero 306, ferma ai blocchi di partenza. Chissà quanta amarezza devono aver provato Loeb ed Elena una volta capito che il guasto che impediva alla vettura di partire era dovuto a un banale connettore... Stiamo parlando di una parte elettrica di collegamento che rompendosi impedisce il circuito di accensione. Un ko dovuto alla rottura di un pezzo da pochi dollari, che un qualsiasi meccanico riparerebbe in pochi minuti.

AL ATTIYAH LEADER

Questo è il bello della Dakar. E quello che può succedere oggi a te, può accadere domani al tuo rivale. Per questo Sébastien Loeb non si è perso d’animo. Una volta ripresa la corsa la Peugeot ha recuperato 10 minuti sul leader della classifica, Nasser Al Attiyah. Il pilota 48enne qatariota è anche in testa alla classifica generale. Sugli scudi nella giornata di ieri anche il francese Stéphane Peterhansel. Il percorso della 7^ tappa della Dakar 2019 prevedeva un anello. Sul traguardo di San Juan de Marcona, di nuovo, Loeb è arrivato con 28 minuti e 27 secondi di ritardo, in 11^ posizione. Ora il 9 volte campione del mondo WRC è sceso in 4^ piazza nella graduatoria complessiva.

UNA SUPER SPECIALE

La tappa successiva, l’8^, prevede una prova speciale di 360 chilometri. La carovana affronterà il deserto di Ica fino a Pisco. Una giornata inusuale perché moto, auto e camion partiranno insieme. Rispettivamente i primi 10 motociclisti, i primi 10 automobilisti e i primi 5 piloti di camion. Sébastien Loeb e Daniel Elena dovranno di nuovo mettere alla frusta la loro 3008 DKR per farsi largo tra solchi e polvere e recuperare terreno.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy