Dakar 2019: una tappa a due facce per Sébastien Loeb

17-Gen-2019  

La penultima tappa della Dakar 2019 ha visto i piloti percorrere nella sabbia i 313 chilometri di Prova Speciale. Partenza e arrivo a Pisco. Sébastien Loeb e Daniel Elena, a lungo in testa, hanno dovuto dire addio alla 5^ vittoria di tappa per un’avaria a un componente periferico della trasmissione. Ormai anche il 2° posto nella classifica generale diventa un miraggio.

UNA CORSA A DUE FACCE

Mercoledì 16 gennaio la Peugeot 3008 DKR del Team PH-Sport si è schierata sulla linea di partenza insieme ad altre 9 auto. La tappa Pisco-Pisco infatti prevedeva una partenza di gruppo, spettacolare ma difficile. Loeb è subito andato in fuga lasciando nella polvere Cyril Despres e Nasser Al Attiyah, il capoclassifica qatariota. Nella parte finale però l’imprevisto: l’equipaggio francese è stato costretto a rallentare vistosamente per una doppia rottura della trasmissione. Anche Stéphane Peterhansel e Despres sono state vittime di problemi che ne hanno rallentato la marcia.

GIOCHI FATTI ALLA VIGILIA DEL GRAN FINALE

La Peugeot numero 306 ha perso rapidamente posizioni. Loeb ha chiuso solamente in 17^ piazza, a oltre un’ora dal vincitore. La disfatta non ha compromesso la classifica generale, dove il francese è saldamente in 3^ posizione. Sfumata però la possibilità di un’ulteriore vittoria di tappa, a dimostrazione della competitività del team privato PH-Sport. Nasser Al Attiyah, a un solo giorno dal traguardo di Lima, gode di un vantaggio di quasi un’ora su Joan Roma, a sua volta secondo con un’altra ora di distacco da Loeb, 3°. Ora non restano che i 111 chilometri della 10^ ed ultima tappa della Dakar 2019, l’edizione numero 41.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy