Cupra e-Racer, dalla Formula E al turismo elettrico

14-Apr-2018  

A Roma oggi debutta in Italia la serie per monoposto elettriche, la Formula E. Cupra, il nuovo marchio sportivo della famiglia Seat, va oltre. Tra le attrazioni del fine settimana green romano ci sarà la Cupra e-Racer. Una vettura turismo 100% elettrica, pronta a scendere in pista in un prossimo futuro.

E-RACER: L’AUTOMOBILISMO DEL 2019

Cupra, nell’ottica di un imminente campionato per vetture turismo elettriche, ha affinato un’auto da gara con una potenza di 680 CV e un’accelerazione da 0 a 100 Km/h compiuta in soli 3,2 secondi e da 0 a 200 Km/h in 8,2 secondi. Velocità massima di 270 Km/h. Il tutto in una silenziosità sorprendente. Altamente tecnologica e connessa, la e-Racer presenta un particolare sistema per la visione posteriore: 3 telecamere sostituiscono gli specchietti esterni. Il pilota potrà vedere cosa avviene alle sue spalle osservando il monitor del quadro strumenti.

CUPRA DA SCOPRIRE

Ma oltre alla nuova turismo, da scoprire è tutto il brand di Barcellona dal logo tribale ramato. Seat ha infatti dato libertà al marchio Cupra, che si farà carico dei modelli più esclusivi e sportivi. Senza dimenticare appunto il motorsport. Cupra si farà conoscere al pubblico italiano con uno stand espositivo all’interno dell’Allianz E-Village, uno spazio nei pressi del circuito dell’Eur. Lo stand sarà animato da simulatori, presentazioni di modelli e incontri con i piloti al via del 6° e-prix della stagione 2017/2018. Parteciperanno anche figure apicali del mondo Cupra.

VANTAGGI IN PISTA E FUORI

La propulsione elettrica nelle corse, al di là dell’abbattimento delle emissioni di CO2 e dell’inquinamento acustico, offre anche vantaggi prestazionali. Per esempio un motore a batteria richiede meno manutenzione; esso utilizza praticamente tutta l’energia fornita a differenza di ciò che avviene con la combustione tradizionale; l’energia cinetica viene sfruttata per recuperare la potenza in fase di frenata o decelerazione; una vettura da turismo elettrica ha un’accelerazione bruciante perché non occorre raggiungere un determinato numero di giri avendo a disposizione la coppia massima nel pedale del gas, infatti il cambio non è necessario. Ma i vantaggi non si fermano ai circuiti. Pierantonio Vianello, Direttore Seat Italia, ha spiegato: “Con la Cupra e-Racer saremo in grado di stabilire un nuovo modo di correre in pista, portando al debutto una turismo racing completamente elettrica nel mondo delle competizioni. E il risvolto ancor più interessante è che tutte le tecnologie all’avanguardia che stiamo sviluppando con Cupra non si limitano alla pista, ma ricadranno sulla nostra gamma stradale, a beneficio dei clienti”.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy