FCA Heritage, la storia di Alfa Romeo ai Classic Days

12-Ago-2019  

Dal 2 al 4 agosto si sono svolti i Classic Days a Schloss Dyck. Alla manifestazione ha partecipato il Dipartimento Heritage di Fiat Chrysler Automobiles (FCA Heritage). Nel proprio stand i tanti visitatori hanno potuto scoprire alcuni modelli storici Abarth e Alfa Romeo, nonché 2 iconiche spider d'epoca Fiat. Ospite d’onore l’indimenticabile ex pilota di F1 Arturo Merzario.

I MODELLI FCA D’EPOCA

Ai Classic Days di Schloss Dyck, FCA Heritage ha esposto 8 importanti modelli d’epoca. Il marchio del Biscione nel parco dello storico castello alle porte di Dusseldorf ha portato 3 leggendarie vetture da corsa: la Alfa Romeo Tipo 33TT12 campione del mondo nel 1975 e 2 gioielli anteguerra: la 6C 1750 GS (1930) e la 8C 2300 Touring Spider (1934). Insieme a questo prestigioso terzetto un'Alfa 6 (1979) utilizzata come safety car sul circuito di Spa-Francorchamps fino al 1988.

La Casa dello Scorpione ha invece dato spazio alla Abarth 2000 Sport Spider (1968), capace negli anni ’60 di trionfare nelle più importanti competizioni di velocità in salita, e alla Fiat Abarth 1000 TCR (1971). Fiat invece ha messo in esposizione le ‘scoperte’ Fiat 124 Sport Spider (1966) e Fiat Dino Spider (1972).

I MODELLI FCA ATTUALI

Oltre ai pezzi pregiati della storia di FCA, ai Classic Days c’è stato spazio anche per gli esemplari del momento: la Suv da 510 CV Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, l’Abarth 595 esseesse, che ricorda la sua storica antesignana degli anni ’60, e la cabriolet Fiat 124 Spider.

Gli oltre 30.000 spettatori, di uno dei più grandi eventi di questo genere in Germania, hanno potuto vedere in azione questi modelli, impegnati lungo il circuito cittadino allestito sulla distanza di quasi 3 km.

IL MARCHIO DI AUTO D'EPOCA ITALIANE DI FCA

I proprietari delle auto d'epoca FCA hanno potuto godere dei servizi del Dipartimento FCA Heritage, che include restauri professionali e il rilascio di certificati di autenticità. Il Dipartimento raggruppa tutte le attività correlate ai veicoli storici dei marchi Fiat, Abarth, Alfa Romeo e Lancia. Fan e proprietari di auto classiche FCA possono usufruire di vari servizi, quali certificati d'origine, restauri originali, certificati di autenticità e vendita di vetture storiche restaurate.

A Torino è stato aperto un nuovo HUB di FCA Heritage dedicato alle auto d'epoca, alle showcar e ai prototipi dei marchi Abarth, Fiat e Lancia. Ad Arese invece sono presenti altri modelli, presso il museo storico Alfa Romeo ‘La macchina del tempo’.

LA ALFA ROMEO TIPO 33TT12 DEL 1975

Arturo Merzario, 76enne ex pilota di Formula 1, ospite abituale dei Classic Days, quest'anno ha guidato l'Alfa Romeo Tipo 33TT12, con la quale vinse il Campionato Mondiale Marche nel 1975. Conservata nel Museo di Arese, la Tipo 33TT12 costituisce uno sviluppo della Tipo 33, che il reparto corse Alfa Romeo Autodelta sviluppò per il Campionato del Mondo Sportprototipi.

Il suffisso del nome ‘TT12’ si riferisce ai più importanti componenti tecnici della vettura: TT sta per ‘Telaio tubolare’ e il numero '12' si riferisce al motore a 12 cilindri da 450 CV.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy