Audi, novità per la gamma A4

18-Gen-2019  

Per il 3° anno consecutivo Audi A4 è la famigliare premium più apprezzata dagli italiani. Ora il marchio dei quattro anelli lancia la versione aggiornata del motore 45 TFSI da 245 Cv con tecnologia mild-hybrid e filtro antiparticolato. Novità anche per quanto riguarda le dotazioni di serie.

LE PERFORMANCE

Leader tra le station wagon premium, Audi A4 dà il benvenuto al propulsore 45 TFSI aggiornato. 4 cilindri in linea 16V di 1.984 cc a iniezione diretta, l’unità è sovralimentata mediante turbocompressore. Eroga 245 Cv e 370 Nm di coppia. Lo scatto 0-100 km/h avviene in 6,3 secondi (5,8 con la trazione quattro), mentre la massima è di 250 km/h. La trasmissione è a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. La versione Avant 45 TFSI nello 0-100 registra invece un tempo di 6,5 secondi (6 secondi con la trazione integrale).

PIÙ EFFICIENZA

Il nuovo motore comporta un taglio dei consumi e delle emissioni. Il merito è della tecnologia mild-hybrid a 12 Volt e della trazione integrale quattro ultra. La prima permette all’auto di ottimizzare la funzione start/stop e di ‘veleggiare’ a motore spento a qualsiasi velocità. Il sistema della A4 le permette di utilizzare l’energia cinetica in fase di recupero per ricaricare la batteria dello starter. La trazione 4x4 ‘ultra’ invece ripartisce la coppia in modo intelligente. Non vi è alcuna differenza al volante rispetto ai sistemi integrali permanenti.

PIÙ DOTAZIONI DI SERIE

Come detto non solo novità di motore. La famiglia Audi A4 sin dall’allestimento d’ingresso prevede proiettori a LED e gruppi ottici posteriori a LED di serie. A4, A4 Avant e A4 allroad quattro avranno anabbaglianti e abbaglianti adattivi, luci diurne, indicatori di direzione posteriori dinamici, luci di svolta e il ‘all-weather lights’ con funzione antiabbagliamento in tecnica a diodi.

CRESCE L’ALLESTIMENTO ‘BUSINESS’

Cresce di livello anche l’allestimento ‘Business’, con la navigazione, il sistema di ausilio al parcheggio plus, il cruise control, il poggiabraccia anteriore comfort, il climatizzatore automatico comfort a 3 zone e, per i modelli diesel, il serbatoio da 24 litri per l’AdBlue e da 54 litri per il carburante. Il pacchetto ‘Business’ offre anche il sistema di informazioni con display a colori da 7’’ ad alta risoluzione per la visualizzazione del tachimetro, dell’ora, del computer di bordo, della temperatura esterna, delle stazioni radio o del brano musicale in ascolto, del menù telefono, delle informazioni di navigazione, delle istruzioni relative ai sistemi di assistenza alla guida e dei suggerimenti per il cambio marcia.

IL RESTO DELLA MOTORIZZAZIONE

Oltre alla nuova soluzione, Audi A4 è disponibile con le unità benzina 35 TFSI da 150 Cv e 40 TFSI da 190 Cv. Le trasmissioni possono essere manuale a 6 marce o a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. Dal punto di vista dei diesel la Casa di Ingolstadt monta su tutti i modelli la trasmissione automatica S tronic di serie. Si va dal 30 TDI da 122 Cv, al 35 TDI da 150 Cv fino al 40 TDI da 190 Cv. ‘Top di gamma’ è il 6 cilindri a V di 3 litri 45 TDI da 218 Cv.

IL 45 TFSI DA 47.450 EURO

Audi A4 parte da 36.050 euro (benzina) e da 36.650 euro (diesel). La versione Avant rispettivamente da 37.650 euro e da 38.250 euro. I nuovi modelli con l’unità 45 TFSI S tronic costano 47.450 euro (berlina) e 49.050 euro (station wagon). Nel 2018 sono state immatricolate 8.843 Audi della gamma A4. Dal 1994, anno della sua nascita, in Italia sono state vendute 422.271 Audi A4. Capofamiglia è la Avant, che nel 2018 ha raggiunto il 90% sul totale immatricolato. Questa percentuale è confermata dal fatto che Audi A4 Avant è da 3 anni la famigliare premium più amata dagli italiani.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy