A partire dal mese di luglio BMW offrirà il Competition Package sui modelli M5, M6 Coupé, M6 Cabrio e M6 Gran Coupé. Si tratta di un pacchetto opzionale ideato per migliorare l’handling attraverso una serie di modifiche che riguardano il telaio e lo sterzo, oltre ad una dose supplementare di potenza che porta il 4.4 V8 TwinPower Turbo a quota 575 cv.


Competition Package

Le BMW M5 e M6 dotate del Competition Package hanno un assetto con tarature specifiche. Gli ammortizzatori e le sospensioni, così come gli stabilizzatori, sono più rigidi, e il differenziale attivo M dell’asse posteriore è stato ricalibrato per ottimizzare la trazione, così come sono state modificate le tarature dello sterzo idraulico con funzione Servotronic specifica M al fine di trasmettere maggiori informazioni del fondo stradale durante la guida. Inoltre il pacchetto include nuovi cerchi in lega da 20” e un impianto di scarico sportivo con doppi terminali in cromo nero. In opzione, per un uso intensivo in pista, è disponibile l’impianto frenante con dischi in carboceramica M sviluppato ex novo.
La nuova BMW M5 dotata del Competition Package, aggiornata esteticamente dal restyling che riguarda tutta la gamma della Serie 5, ha un assetto più basso di 10 mm.


Prestazioni superiori

Non poteva mancare – a seguito di un miglioramento dell’handling – un aumento della potenza del motore, che guadagna 15 cv salendo a quota 575 cv, mentre la coppia di 680 Nm è disponibile in un range più ampio. Le prestazioni in accelerazione migliorano di 0,1 secondi nello scatto da 0-100 km/h e di 0,2 secondi da 0-200 km/h.