Mercedes GLE: foto e dati

02-Ott-2018  

Mercedes ha svelato le foto e i dati della nuova GLE: la seconda generazione della grande SUV tedesca sarà presentata ufficialmente al Salone di Parigi 2018 mentre bisognerà attendere il 2019 prima di vederla in concessionaria.

Mercedes GLE: più spazio e fino a 7 posti

La nuova Mercedes GLE ha un passo più lungo di 8 cm rispetto all’'antenata e sarà disponibile anche a 7 posti. Senza dimenticare la seconda fila di sedili regolabile a richiesta in modo completamente elettrico e l’'ampio bagagliaio (825 litri che diventano 2.055 in configurazione a due posti).

Un motore al lancio

L’'unico motore offerto al lancio sulla nuova Mercedes GLE è un sei cilindri mild hybrid 48 volt a benzina abbinato a un cambio automatico 9G-TRONIC: 367 CV e 500 Nm di coppia più ulteriori 250 Nm e 22 CV per breve tempo grazie all’'EQ Boost. Più avanti vedremo altre unità termiche e un propulsore ibrido plug-in (ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente).

Le innovazioni tecnologiche

Tra le tante innovazioni tecnologiche presenti a bordo della seconda generazione della Mercedes GLE segnaliamo l’'E-ACTIVE BODY CONTROL (a richiesta): assetto attivo idropneumatico completamente collegato in rete e basato sul sistema a 48 volt (per la prima volta in combinazione con le sospensioni pneumatiche di nuova generazione). L’'unico sistema presente sul mercato in cui la forza delle molle e degli ammortizzatori viene regolata individualmente per ogni singola ruota: una soluzione che consente di contrastare non solo i movimenti di rollio ma anche quelli di beccheggio e di imbardata.

Da non dimenticare il sistema di assistenza in coda attivo (riconosce in anticipo le code, assiste attivamente il guidatore nel traffico stop and go fino a circa 60 km/h e aiuta a trovare una via di fuga per favorire il passaggio delle ambulanze in caso di incidente), la funzione di svolta del sistema di assistenza alla frenata attivo (se durante una svolta c'’è il rischio di collisione con veicoli che provengono dal senso di marcia opposto la vettura può frenare fino a raggiungere una velocità adeguata alla svolta) e la trazione integrale 4MATIC completamente variabile (“Torque on Demand”) che regola la ripartizione della coppia tra l’'asse anteriore e quello posteriore da 0 a 100% in base al programma di marcia selezionato.

Aerodinamica da record

La nuova GLE - protagonista dello stand Mercedes al Salone di Parigi 2018 - è la SUV più aerodinamica del suo segmento (valori di Cx che partono da 0,29). Merito di numerose soluzioni adottate: sistema di regolazione dell’'aria di raffreddamento dietro la mascherina del radiatore per dosare, all’'occorrenza, la quantità d'’aria (AIRPANEL), spoiler davanti alle ruote anteriori con profili aerodinamicamente migliorati, retrovisori esterni ottimizzati, spoiler aggiuntivi davanti alle ruote posteriori, spoiler laterali sul portellone posteriore, luci posteriori con spoilerini speciali, ampia copertura del sottoscocca e del tunnel, tappo del serbatoio piatto, rivestimento aerodinamico sull’'asse posteriore, rivestimento del diffusore ottimizzato sotto il profilo aerodinamico e cerchi aerodinamici (da 18” a 22”) con pneumatici dall’'aerodinamica ottimizzata.

Infotainment

Il sistema di infotainment della Mercedes GLE è caratterizzato da schermi più ampi (due display da 12,3” disposti l’uno accanto all'’altro), da un head-up display a colori con risoluzione di 720 x 240 pixel e da un livello avanzato del MBUX (Mercedes-Benz User Experience).

Autore: Marco Coletto
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy