Salone di Ginevra, la presentazione della 90esima edizione

21-Feb-2020  
  • GIMS 2020, la presentazione della 90esima edizione a Milano

A Milano si è tenuta ieri la conferenza stampa di presentazione del Salone di Ginevra 2020, o meglio del GIMS, Geneva International Motor Show (qui tutte le novità). È questa infatti la sigla ufficiale della kermesse svizzera, evento mondiale con un flusso di attività lungo 365 giorni l’anno. Nonostante questo affiatamento e un rapporto stretto con le Case automobilistiche, quest’anno le defezioni al Palexpo sono salite a 17 brand. Eppure gli organizzatori hanno presentato con encomiabile propositività un’edizione rinfrescata, con un’inedita ed enorme pista prove indoor e con nuovi stimoli lanciati dalla mobilità elettrica.

2 MARZO - SFIDA A 7 PER il ‘CAR OF THE YEAR’

A 2 settimane dall’inaugurazione della 90esima edizione del GIMS 2020, i responsabili del Salone hanno incontrato la stampa italiana del settore. I media, come lo scorso anno, avranno a disposizione 2 giornate, 3-4 marzo, prima dell’apertura al pubblico fissata per giovedì 5 marzo. Il Salone resterà aperto sino a domenica 15 marzo.

Il GIMS 2020 prenderà il via non prima dell’annuncio del vincitore del premio The Car of the Year, il 2 marzo alle ore 15, per il nono anno consecutivo a Ginevra. In finale ci sono 7 vetture: BMW Serie 1, Ford Puma, Peugeot 208, Porsche Taycan, Renault Clio, Tesla Model 3 e Toyota Corolla. Tutte le finaliste saranno ospitate per la prima volta in uno spazio dove il pubblico potrà ammirarle per tutta la durata del Salone. La giuria è composta da 60 giornalisti provenienti da 23 Paesi europei.

3 MARZO - IL 'MEDIA DAY' CON TUTTE LE ANTEPRIME

Nella giornata successiva, spazio alle anteprime mondiali ed europee. Sono 90 i modelli che toglieranno i veli a Ginevra. I riflettori quest’anno saranno puntati sulle auto con motori elettrici: Rimac ha annunciato una nuova Hypercar, Vega porterà una nuova supercar dallo Sri Lanka, Hispano Suiza svelerà la ‘Carmen Boulogne’ e Czinger farà debuttare una primizia assoluta. Grande attesa anche per le anteprime di McLaren, Aston Martin e Bentley. Tra l'altro quest'ultimo marchio festeggerà insieme a Fiat e Renault la 90esima presenza al Salone, gli unici sempre presenti sin dalle origini.

Ogni Casa automobilistica terrà come al solito nel proprio stand una breve presentazione delle novità di circa 15 minuti. Sono 67 quelle in programma, ha confermato Olivier Rihs, Direttore Generale del GIMS.

4 MARZO - IL ‘VIP & MEDIA DAY’ CON TANTI PILOTI E CONFERENZE

La seconda giornata riservata agli addetti ai lavori è stata quest’anno rivitalizzata. Presidenti, Amministratori Delegati e Direttori e numerose personalità dei settori Auto, Sport e Tecnica discuteranno sul futuro della mobilità. Dalle auto elettriche alla guida autonoma, dalla digitalizzazione sino alle più recenti innovazioni che derivano dal Motorsport.

In particolare interverranno molte personalità della Formula E, a cominciare dai piloti. Novità dell’edizione 2020 sono i 5 seminari che si terranno direttamente in alcuni stand del Salone.

DAL 5 AL 15 MARZO - 150 ESPOSITORI E UN VIAGGIO NELLE CORSE

Sarà il Consigliere Federale Guy Parmelin, accompagnato dal Presidente del Salone dell’Auto, Maurice Turrettini, a inaugurare ufficialmente il Salone, durante una cerimonia che per la prima volta si terrà all’interno dei padiglioni. La 90esima edizione del GIMS offrirà nuovi concetti di stand, in competizione per il ‘Creativity Award’ assegnato dal Club di Ginevra. Tra i favoriti c'è lo spazio espositivo Fiat, che ospita anche una zona test tutta sua.

Nel padiglione 6 i visitatori troveranno invece uno spazio allestito da esperienze visuali. È il ‘Crossing the Futurerealizzato dal GIMS e 1000 Miglia, nato per mostrare quanto l’auto abbia caratterizzato il nostro mondo e come continuerà a evolversi in futuro. I 150 espositori si divideranno una superficie netta di circa 50.000 metri quadri, ampia quasi come 9 campi da calcio.

GIMS DISCOVERY - LA NUOVA PISTA INDOOR PER I TEST DRIVE

La grande novità del GIMS 2020 si trova all’interno del padiglione 7 del Palexpo ginevrino. I visitatori potranno svolgere dei test drive della durata di 10 minuti al volante di vetture con propulsioni differenti. I Discovery Drives vengono sorteggiati attraverso la GIMS App. Inoltre si potrà vincere una Volkswagen ID3 attraverso la App e sul sito ufficiale dell’evento.

La pista è lunga 456 metri e propone un layout vario per poter testare le 48 auto a disposizione come se si fosse sulle strade di tutti i giorni. Si tratta di un’introduzione che avvicina il Salone ginevrino ai nuovi saloni diffusi, molto più dinamici e che permettono al pubblico di toccare con mano i prodotti. Dai sondaggi svolti tra i visitatori è infatti emerso che quasi il 95% degli intervistati non ha mai guidato un’auto elettrica.

TUTTE LE INFO DELLA 90ESIMA EDIZIONE

Il primo Salone dell’Auto in Svizzera aprì le sue porte nel 1905. Gli organizzatori hanno quindi parecchia esperienza e Marianne Gyger, Responsabile Comunicazione GIMS, ha illustrato al termine della conferenza stampa le convenzioni con le Ferrovie Federali Svizzere, che offriranno treni speciali da diverse località. Anche gli autobus dei mezzi pubblici ginevrini condurranno i visitatori dal centro della città o dall’aeroporto davanti all’ingresso del Palexpo.

Nei giorni infrasettimanali l’orario di apertura sarà dalle ore 10 alle 20, mentre il fine settimana dalle ore 9 alle 19. Il prezzo del biglietto d’ingresso varia a seconda se viene acquistato online o allo sportello. Per gli adulti è di 16 CHF mentre sale a 21 CHF allo sportello. Per chi ha tra i 6 e i 16 anni e i pensionati costa 9 CHF, mentre allo sportello è di 14 CHF. Per quanto riguarda infine il pericolo Coronavirus, gli organizzatori hanno confermato la presenza degli espositori asiatici e la loro volontà a partecipare nella massima sicurezza. Il Salone si svolgerà regolarmente, seguendo le indicazione dell'OMS. Intanto però circa un terzo dei giornalisti cinesi ha già dato forfait.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy