Alfa Romeo Stelvio, la SUV del Biscione

24-Feb-2017  
  • Alfa Romeo Stelvio basso anteriore
  • Alfa Romeo Stelvio interni neri
  • Alfa Romeo Stelvio profilo
  • Alfa Romeo Stelvio tre quarti anteriore
  • Alfa Romeo Stelvio frontale

“Lo sterzo più diretto del segmento”, così si è espressa Alfa Romeo riguardo alla Stelvio, la nuovissima SUV della Casa del Biscione. Una chiara intenzione di di guerra ai tedeschi, con il fucile un po’ più puntato sulla Porsche Macan. Ma andiamo oltre. Alfa Romeo Stelvio, dunque, il nome di un passo di montagna impegnativo, luogo di culto per la gente che ama guidare. Il piacere di guida e la sportività infatti sono gli elementi che stanno più a cuore a queste “nuove Alfa”. La Stelvio non è certo una compatta: con 468 cm di lunghezza, 167 cm di altezza e 216 cm di larghezza, è un SUV medio dalle generose dimensioni, ma l’assetto e la dinamica sono stati curati in modo da soddisfare anche il più pretenzioso dei guidatori.

MOTORI E Q4

L’Alfa Romeo Stelvio monta anche due motori completamente nuovi con testate in alluminio e albero di trasmissione in carbonio. Il primo è un 2.0 Turbo Benzina da 280 CV capace di lanciare  la Stelvio da 0 a 100 km/h in appena 5,7 secondi. C’è anche un diesel 2.2 da 210 CV, più umano nei consumi (4,8 l/100 km e 127 g/km di CO2) e adatto al nostro mercato; in seguito arriveranno anche un 2.0 turbo da 200 CV e il 2.2 diesel da 180 CV, tutti abbinati alla trazione integrale Q4 e al cambio automatico a 8 rapporti ZF. La versione da 180 CV sarà disponibile - udite udite - anche con la trazione posteriore, la prova che Alfa fa sul serio, con la sportività. Non che la trazione integrale Q4 sia indice di noia, anzi: la maggior parte della potenza viene inviata alle ruote posteriori e, come se non bastasse, è disponibile optional il differenziale posteriore autobloccante, così da rendere il comportamento dell’Alfa Romeo Stelvio più sovrasterzante e sportivo. Niente male.

LUSSO E TECNOLOGIA

Non solo cavalli e ingranaggi, l’Alfa Romeo Stelvio è anche una vettura lussuosa e versatile. Dentro troviamo una plancia un po’ Alfa Romeo Giulia, con una strumentazione digitale TFT (in due misure) e uno schermo del sistema di infotainment da 8.8”.
I sedili dell’Alfa Romeo Stelvio sono curati come capi d’abbigliamento, mentre gli interni sono caratterizzati da materiali morbidi, legno e alluminio.

Ci sono poi sistemi di sicurezza "Forward Collision Warning" e "Autonomous Emergency Brake" con riconoscimento del pedone, che avvisano il conducente in caso di potenziale collisione frontale per mezzo di segnali sonori e poi attivando il sistema frenante; oltre al "Lane Departure Warning, che avverte il conducente in caso di abbandono involontario della corsia. Il Blind Spot Monitoring (BSM) con Rear Cross-Path Detection monitornao poi gli angoli bui in manovra e intervengono, se necessario. Non manche poi il cruise control adattivo, il vero anti-stress della guida in autostrada.

LA GAMMA ALFA ROMEO STELVIO

Tre gli allestimenti per l’Alfa Romeo Stelvio: Stelvio Business, Stelvio Super e Stelvio Executive. Quello base è già molto ricco: cerchi in lega da 17', Alfa Connect 6,5", stereo con 8 altoparlanti, sedili in tessuto nero (quelli anteriori con 6 regolazioni), Integrated Brake System (IBS), Lane Departure Warning (LDW), Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone. Ci anche, sempre di serie, i sensori di parcheggio, il cruise control, il portellone posteriore con apertura elettrica e il sensore pioggia.

PREZZI

Alfa Romeo Stelvio 2.0 Turbo 280 CV AT8 Q4 Super: 52.800 euro
Alfa Romeo Stelvio 2.0 Turbo 280 CV AT8 Q4 First Edition: 57.300 euro
Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo Diesel 210 CV AT8 Q4 Business: 50.800 euro
Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo Diesel 210 CV AT8 Q4 Super: 51.250 euro
Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo Diesel 210 CV AT8 Q4 Executive: 54.000 euro

Autore: Francesco Neri
Opel Mokka-e