Alfa Romeo, la Tonale al Salone di Torino 2019

11-Giu-2019  

Al Salone dell’Auto di Torino Alfa Romeo gioca in casa. La 5^ edizione di Parco Valentino vedrà una forte presenza del Gruppo FCA con i marchi Fiat, Jeep, Lancia, Abarth, Mopar e appunto Alfa. Il Biscione sfodererà la concept che ha affascinato il pubblico di Ginevra, la Suv compatta Tonale. Spazio anche alla Giulia Quadrifoglio in livrea Ocra e alla Stelvio Ti, ‘Turismo Internazionale’.

LA PRIMA SUV IBRIDA PLUG-IN E COMPATTA

Dal 19 al 23 giugno Torino è la capitale dell’auto. Alfa Romeo parteciperà al ‘salone diffuso’ 2019 con le ultime novità e un assaggio di futuro. I visitatori potranno anche effettuare dei test drive. Presso lo stand ci sarà l’Alfa Romeo Tonale, presentata in anteprima mondiale allo scorso Salone di Ginevra. La concept rappresenta l'elettrificazione secondo Alfa Romeo. La Tonale è infatti la prima Suv compatta ibrido plug-in firmata dal Biscione. Si tratta di una concept che unisce abilmente passato e futuro di Alfa Romeo. Se infatti la motorizzazione è una prima assoluta per il Biscione, il design riprende stilemi entrati nella storia del marchio.

Per esempio sulla fiancata si avvicendano volumi pieni ed eleganti, che ricordano le forme della Duetto o della Disco Volante Spider. All'anteriore troviamo il classico ‘Trilobo’ e il distintivo ‘Scudetto’. Ma l’elemento principale, grintoso e suggestivo, è la fanaleria anteriore ‘3 più 3’, ispirata alla SZ e alla Brera. Passando al posteriore il lunotto è avvolgente e l'ala sospesa ne esalta la continuità con il tetto trasparente. L’abitacolo della prima Suv compatta ibrida plug-in è avvolto da linee dinamiche e preziosi materiali, alluminio, pelle e Alcantara su tutti. La Tonale offre 3 modalità di guida gestite dall’Alfa D.N.A.: Dual Power, Natural e Advance E.

LA NUOVA STELVIO ‘TURISMO INTERNAZIONALE’

Al fianco della Suv del futuro ci sarà a Torino la Suv del presente. Questa volta la Stelvio sarà in versione Ti, ‘Turismo internazionale’. Monta un propulsore 2.0 Turbo benzina da 280 CV, abbinato al cambio automatico a 8 marce e alla trazione integrale Q4. Grazie a questi requisiti la Ti è la ‘best in class’ in fatto di accelerazione: lo scatto 0-100 km/h avviene in 5,7 secondi. La velocità massima è di 230 km/h.

L’Alfa Romeo Stelvio Ti esposta allo stand del Salone torinese avrà i nuovi fanali posteriori bruniti e i prestigiosi dettagli in carbonio, come la ‘V’ del trilobo frontale e le calotte degli specchietti. Sfumature scure anche per i cerchi da 20’’ che vedono spiccare al loro interno le pinze freno rosse. Il nero lucido è presente anche sulle cornici dei cristalli esterni e i terminali di scarico.

UN PEZZO UNICO PER LA PRIMA VOLTA IN MOVIMENTO

Terza attrazione per il pubblico di Parco Valentino 2019 è il lato sportivo dello stand, composto dalla monoposto di Formula 1 del team 'Alfa Romeo Racing' e da una Giulia speciale. Si tratta dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Ocra, presentata per la prima volta alla partenza dell’ultima 1000 Miglia. La vettura riprende una livrea storica del Biscione, che colorava la sua antesignana e altri modelli degli anni ’60 e ’70.

La tinta Ocra sottolinea gli sbalzi ridotti, il lungo cofano, i marcati parafanghi anteriori, l'abitacolo arretrato e i parafanghi posteriori muscolosi. La Giulia Ocra sfilerà per la prima volta nel circuito cittadino, durante la ‘President Parade’ nella serata d’apertura del Salone.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy