Esteticamente non è stata stravolta, ma la nuova Ford Fiesta è tutta nuova. Più lunga di 7 centimetri rispetto al modello uscente - per un totale di 4,04 metri - è disponibile in quattro allestimenti che influiscono non poco sullo stile di questa utilitaria sul mercato da oltre 40 anni.
 

SPORTIVA O ELEGANTE: I 4 ALLESTIMENTI

In genere quello degli allestimenti è l’ultimo argomento che amo trattare, in quanto dall’uno all’altro cambiano soprattutto la dotazione. Sulla nuova Ford Fiesta, invece, l’allestimento ne cambia il look. Oggi abbiamo provato sia la ST-Line sia l’elegante Vignale, ma vediamo come sono anche la titanium e la Active, quest’ultima attesa per il 2018.

FIESTA ST-LINE, LA SPORTIVA

Con uno stile preso dalla gamma sportiva ST, la nuova Ford Fiesta ST-Line attira lo sguardo dei giovani e di chi ama l’auto grintosa. Ma non si tratta solo di apparenza: rispetto alla Fiesta Titanium è più leggera di 15 kg e ha un assetto ribassato. 

I dettagli che la contraddistinguono sono la griglia anteriore specifica (Aston Martin Style) completamente nera, i cerchi in lega da 16 pollici, il terminale di scarico cromato e le appendici aerodinamiche. Anche dentro è vestita sportiva: battitacco con badge “ST-Line”, pedaliera in acciaio, e volante rivestito in pelle con impunture di colore rosso.

FIESTA VIGNALE, L’ELEGANTE

I cerchi in lega da 17 pollici e la griglia in parte cromata lasciano subito intuire che si tratta della Fiesta più lussuosa mai prodotta. Basta salirci per trovare conferma: dai sedili in pelle alla plancia rivestita in materiali morbidi al tatto, sulla Vignale si viene coccolati come su un’auto di categoria superiore. L’equipaggiamento completo può essere arricchito con un impianto audio Bang&Olufsen (disponibile anche sulla Fiesta ST-Line).

FIESTA ACTIVE, LA CROSSOVER

È la Fiesta in versione urban crossover, con protezioni in plastica nera per la carrozzeria e assetto un pochino rialzato. La trazione è solo anteriore, il look è molto alla moda.

FIESTA TITANIUM

Quella più tradizionale, per chi da sempre apprezza la concretezza dell’utilitaria dell’Ovale Blu.
 

AL VOLANTE DELLA FORD FIESTA 1.0 ECOBOOST 140 CV

Pur essendo la Ford Fiesta un’utilitaria, ne ho sempre apprezzato il piacere di guida. Lo sterzo preciso e il telaio a punto sono stati, da questo punto di vista, due ingredienti fondamentali. La Fiesta ST l’ho trovata addirittura esaltante: praticamente imbattibile nel suo segmento. Gli interni, invece, erano vecchi e con finiture non all’altezza delle altre utilitarie. Ma soprattutto aveva un sistema multimediale inadeguato, pieno di pulsanti e con uno schermo piccolo, lontano e infossato.

La nuova Ford Fiesta non ha perso un grammo delle sue doti stradali, e in questa versione 1.0 EcoBoost da 140 CV ha una bella grinta, pur riuscendo a mantenere un consumo basso se non si esagera col gas. Dove è davvero cambiata è nell’abitacolo, nettamente più accogliente. Il sistema multimediale Sync3 si interfaccia con uno schermo touch da 6,5 oppure 8 pollici (optional). È molto reattivo, e supporta Androdi Audo e Apple CarPlay.
 

EQUIPAGGIAMENTI AL TOP

La fiesta ST-Line e ancora di più la Vignale sono davvero ben rifinite, con una plancia morbida al tatto - non scontata per un’utilitaria - e una notevole cura per i dettagli. Tra gli accessori c’è anche il raffinato impianto audio Bang&Olufsen con 11 altoparlanti, un vero plus per gli amanti della musica.

In tema sicurezza, invece, la nuova Fiesta può contare su 2 telecamere, 3 radar e 12 sensori a ultrasuoni in grado di monitorare a 360 gradi l’area intorno alla carrozzeria e la strada che precede fino a 130 metri. Optional il sistema di frenata automatica d’emergenza con assistenza pre-collisione con riconoscimento dei pedoni.
 

NUOVA FORD FIESTA, I MOTORI

Il pluripremiato motore a benzina 1.0 3 cilindri EcoBoost è disponibile in tre varianti di potenza di 100, 125 e 140 CV. Solo per quello da 100 CV è disponibile un cambio automatico a 6 rapporti. Per l’uso urbano c’è anche l’1.1 4 cilindri da 70 o 85 CV.

Passando ai motori diesel, sotto il cofano della Fiesta c’è il noto 1.5 TDCi da 85 e 120 CV, in entrambi i casi solo con cambio manuale. Finalmente, dunque, anche la Fiesta ha in gamma un motore diesel potente. Tra l’altro con consumi (dichiarati) molto bassi, perché in entrambi i casi si parla di oltre 28 km/l.


I PREZZI

Si parte dai 14.250 della Fiesta 1.1 70 CV a tre porte, mentre con la S-Line e la Vignale si possono superare i 20.000. Ecco i prezzi di listino della nuova Ford Fiesta in tutte le versioni e le eventuali promozioni.