Kia Sportage 2022, il test drive del nuovo modello

21-Gen-2022  
  • Kia Sportage 2022 HEV foto
  • Kia Sportage 2022 HEV posteriore
  • Kia Sportage 2022 HEV immagine
  • Kia Sportage 2022 HEV profilo
  • Kia Sportage 2022 HEV foto posteriore
  • Kia Sportage 2022 HEV fari e griglia anteriore
  • Kia Sportage 2022 HEV abitacolo
  • Kia Sportage 2022 HEV strumentazione
  • Kia Sportage 2022 HEV interni
  • Kia Sportage 2022 HEV bagagliaio

Dopo 29 anni di carriera arriva la quinta generazione della Kia Sportage. Si presenta con un design di rottura, un nuovo pianale, dimensioni superiori, e nuovi motori ibridi a benzina e diesel, 2WD e 4x4. I prezzi di listino partono da poco più di 29 mila euro.

INDICE
LA KIA SPORTAGE 2022 IN BREVE
TEST DRIVE: LE IMPRESSIONI DELLA SPORTAGE HEV DA 230 CV
VERDETTO
I PREZZI DI LISTINO

È il bello di Kia: ciascuna delle auto in gamma non sembra la copia delle altre in scala differente. Ognuna ha il suo stile, e quello della nuova Kia Sportage non passa inosservato.

Rispetto alla più sinuosa quarta generazione, la quinta ha tratti più tesi che si congiungono a fianchi muscolosi, e una linea di cintura che si alza man mano che si procede verso lo spoiler posteriore. Non potevano mancare il tetto con vernice a contrasto e cerchi di grandi dimensioni, da un minimo di 17 fino a un massimo di 19 pollici.

Anche gli interni sono stati rivoluzionati pur mantenendo un’impostazione familiare. La qualità percepita è nettamente superiore rispetto a prima: i materiali sono più piacevoli alla vista e al tatto. Il grande pannello curvo occupa due terzi di plancia e ospita al suo interno due display da 12,3 pollici ciascuno, uno dedicato alla strumentazione e l’altro a un “sempre connesso” sistema multimediale che riceve aggiornamenti da remoto.

Le motorizzazioni a benzina e diesel sono tutte ibride, ma non mancherà la tanto apprezzata versione a GPL con impianto “di fabbrica” - e dunque garantito dalla Casa - prodotto da BRC.

Il diesel (sigla CRDi MHEV) è un 1.6 mild-hybrid da 136 Cv e il benzina (sigla TGDi MHEV) un 1.6, sempre mild-hybrid, da 150 Cv. Entrambe le motorizzazioni hanno il cambio manuale oppure automatico doppia frizione a 7 marce.

Ci sono poi la versione 1.6 full-hybrid (sigla TGDi HEV) da 230 Cv e la 1.6 plug-in con batteria ricaricabile alla spina, entrambe con cambio automatico di serie.

ll modello full-hybrid è potente (230 Cv) e ricco di coppia ai bassi regimi (350 Nm costanti tra i 1.500 e o 4.000 giri). È disponibile a trazione anteriore o 4x4, in entrambi i casi con l'automatico a 6 marce di serie, un più morbido convertitore di coppia rispetto al rapido doppia frizione a 7 marce che si può avere sulle versioni mild-hybrid a benzina e diesel.

Il comfort è di gran livello, anche se a velocità autostradali si avverte qualche fruscio proveniente dagli specchietti retrovisori. Le prestazioni sono possenti, ma non certo sportive nonostante la cavalleria abbondante, che in ogni caso garantisce andature di tutto rispetto e un potenza più che adeguata per i sorpassi. Per l’accelerazione da 0 a 100 km/h impiega 8 secondi (8,3 la 4x4), e raggiunge i 193 km/h di velocità massima.

I consumi sono bassi, specie nei tira e molla cittadini, dove nei primi 10 minuti abbiamo percorso oltre 16 km/l. La Casa dichiara una media di 16,4 km/l per la 2WD e 15,4 km/l per la 4WD in base al ciclo combinato WLTP.

La nuova Kia Sportage migliora sotto tutti i punti di vista: l’abitacolo è più spazioso e ben rifinito, i motori sono più efficienti, e l’infotainment è all’ultimo grido. Anche la sicurezza attiva è migliorata.

Innanzitutto con il sistema di prevenzione delle collisioni frontali con frenata automatica, e il Junction Turning che aiuta a prevenire le collisioni nelle svolte agli incroci con auto, pedoni e biciclette in arrivo. E poi con il cruise control intelligente (Smart Cruise Control) che sfrutta i dati di navigazione in tempo reale: avverte il conducente dell’approssimarsi di una curva, riduce in autonomia la velocità per affrontarla e poi la ripristina in rettilineo.

La versione full-hybrid da 230 Cv è prestante ed efficiente, anche in città. Per chi percorre molta autostrada, però, il diesel è il motore più indicato. Audace il design.

Si parte da 29.950 euro per la Sportage 1.6 TGDI MEHV, la mild-hybrid da 150 Cv con il cambio manuale, che costa 31.950 euro con l’automatico.

La Sportage ibrida diesel 1.6 CRDi con cambio manuale costa esattamente come la mild-hybrid a benzina automatica, ovvero 31.950 euro, e con l’automatico passa a 33.950 euro.

La versione full-hybrid costa 35.950 euro.

Autore: Michele Neri
The Driver

Scheda tecnica
KIA Sportage 1.6 TGDI HEV GT-LINE PLUS 4WD AUTO

Prestazioni

0-100 8.3 s
Velocità 193 km/h

Consumi

Consumo combinato n.d.
Consumo extraurbano n.d.
Consumo urbano n.d.
Co2 n.d.

Motore

Alimentazione full hybrid
Tipo di motore ibrido
Cilindrata 1598 cm3
KW / Cavalli 169 kW / 230 CV
Cilindri 4
Coppia max 350 Nm @ 1500 RPM

Trasmissione

Trazione 4x4
Cambio automatico
Numero marce 6

Dimensioni

lunghezza 451,5 cm
Larghezza 186,5 cm
Altezza 161,5 cm
Peso a vuoto 1565 kg
Passo 268,0 cm
Porte 5
Posti 5
Serbatoio 52 l
Bagagliaio 587 / 1776 l

Prezzo

prezzo 44.950 €