Kia Sportage HEV, la versione ibrida di tipo full-hybrid

30-Mag-2024  
  • Kia Sportage HEV profilo
  • Kia Sportage HEV anteriore
  • Kia Sportage HEV posteriore
  • Kia Sportage HEV tre quarti posteriore
  • Kia Sportage HEV tre quarti anteriore
  • Kia Sportage HEV foto
  • Kia Sportage HEV immagine
  • Kia Sportage HEV verde
  • Kia Sportage HEV abitacolo
  • Kia Sportage HEV interni
  • Kia Sportage HEV bocchette posteriore
DS 4

La Kia Sportage è stata fin dal suo lancio un cavallo di battaglia del costruttore coreano. L’ultima generazione ha un aspetto più audace rispetto a quelle precedente, interni ben fatti e un sistema full-hybrid potente ed efficiente.

INDICE
Come si presenta
Come va: la prova della Kia Sportage ibrida full-hybrid
Il prezzo della Kia Sportage HEV
A chi si rivolge
Possibili alternative
Punti di forza
Punti di debolezza

La Kia Sportage è un grande classico nel segmento delle SUV compatte, ma il suo design è tutt’altro che classico, e segue la filosofia di stile degli ultimi modelli del marchio, come le elettriche EV6 ed EV9, ognuna con la sua forte personalità. Il family feeling c’è, ma bisogna cercarlo nei dettagli.

Gli interni sono spaziosi e  ben rifiniti. Lo schermo da 12,3 pollici del sistema multimediale non ha una grafica dai colori entusiasmanti e richiede un po’ di passaggi per accedere ad alcune funzioni importanti, come disattivare un ADAS che, in certe situazioni, può risultare fastidioso (per esempio l’assistenza alla sterzata in una strada piena di curve). Inoltre per sfruttare Apple CarPlay e Android Auto richiede il collegamento con il cavo. 

Ma i punti di debolezza finiscono qui. Il comfort è di primo livello, così come la cura per le finiture e la dotazione. L’insonorizzazione dai rumori esterni è efficace e la strumentazione da 12,3 pollici è molto chiara.

La gamma della Kia Sportage prevede una versione GPL da 136 Cv, ormai introvabile tra la  maggior parte delle concorrenti (solo le cinesi Haval, Evo e DR offrono la soluzione bi-fuel benzina e GPL). Non è scattante ma è perfetta per chi ama risparmiare.

La versione diesel ibrida con sistema a 48 Volt da 136 Cv invece è adatta quella giusta per i grandi viaggiatori, mentre la versione turbobenzina full-hybrid da 215 Cv è un’ottima e brillante tuttofare, che in termini di consumo dà il meglio in città e sulle strade extraurbane.
Infine c’è l’ibrida plug-in da 252 Cv con batteria da 13,8 kWh ricaricabile alla spina, che per essere sfruttata al meglio richiede frequenti ricariche.

Con l’ultimo aggiornamento la Kia Sportage HEV (leggi full-hybrid) passa da 230 a 215 Cv. Il motore 1.6 4 cilindri turbobenzina è abbinato a un motore elettrico da oltre 44 kW di potenza (quasi 60 Cv), il tutto gestito da un cambio automatico con convertitore di coppia. Sulla diesel, invece, è un doppia frizione.

È disponibile sia a due ruote motrici, dove si mostra più efficiente con una percorrenza media di 18,2 km/l nel ciclo misto WLTP, oppure 4x4 garantire la massima aderenza con qualunque tipo di fondo, e una media di 16,2 km/l.

Nel traffico e sulle strade statali il sistema alterna momenti di funzionamento in modalità elettrica ad altri in cui il 4 cilindri si risveglia.

È qui che i consumi si fanno particolarmente bassi, più di quelli delle concorrenti a motore diesel: è facile percorrere tra i 16 e i 18 km/l. In autostrada, invece, la media scende tra gli 11 e i 13 km/l; d’altra parte le strade a scorrimento veloce sono terreno per il diesel.

Con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8 secondi netti, la Sportage HEV mette sul piatto delle buone prestazioni. Non ha un temperamento sportivo e neppure l’assetto è pensato per esaltare le performance. Qui tutto è pensato per coccolare i passeggeri, a cominciare dai cerchi da 18 pollici con pneumatici a spalla alta, perfetti per assorbire le buche del manto stradale, per continuare con la taratura delle sospensioni, soffice senza essere cedevole. Anche l’erogazione del motore, pur grintosa, è sempre dolce. 

Intelligente e molto utile l'attivazione automatica del ricircolo dell'aria quando il GPS rileva l'ingresso in una galleria.

La full-hybrid parte da 37.400 euro, mentre la meno potente - e meno efficiente - mild-hybrid a benzina da 32.400 euro. Prezzi simili anche per la versione GPL e per la diesel, in listino a rispettivamente 33.400 e 34.400 euro. Nettamente più costosa, invece, l’ibrida plug-in con batteria ricaricabile alla spina, in listino a 46.400 euro.

La full-hybrid è una perfetta tuttofare, grazie alle prestazioni brillanti e ai consumi contenuti. Solo chi macina decine di migliaia di chilometri in autostrada potrebbe preferire la diesel.

Le Sport Utility compatte concorrenti della Kia Sportage HEV sono la Hyundai Tucson Full-Hybrid,  con la quale condivide la meccanica, la Ford Kuga 2.5 FHEV da 190 Cv, la Honda ZR-V HEV da 184 Cv, la Lexus UX Hybrid da 199 Cv, la Nissan Qashqai 1.5 e-Power da 190 Cv, la Renault Austral E-Tech da 200 Cv e le due Toyota: Corolla Cross Hybrid da 140 o 197 Cv, e RAV4 HV da 218 o 222 Cv.

  • Comfort
  • Interni spaziosi e ben rifiniti
  • Sistema ibrido brillante ed efficiente

  • Apple CarPlay e Android Auto utilizzabili solo con il cavo
  • Disattivazione macchinosa di alcuni ADAS

Autore: Michele Neri

Scheda tecnica
KIA Sportage 1.6 TGDI HEV STYLE 2WD AUTO

Prestazioni

0-100 8.4 s
Velocità 186 km/h

Consumi

Consumo combinato 17.9 km/l
Consumo extraurbano n.d.
Consumo urbano n.d.
Co2 128 g/km

Motore

Alimentazione full hybrid benzina
Tipo di motore ibrido
Cilindrata 1598 cm3
KW / Cavalli 158 kW / 215 CV
Cilindri 4
Coppia max 350 Nm @ 1500 RPM

Trasmissione

Trazione anteriore
Cambio automatico
Numero marce 6

Dimensioni

lunghezza 451,5 cm
Larghezza 186,5 cm
Altezza 161,5 cm
Peso a vuoto 1574 kg
Passo 268,0 cm
Porte 5
Posti 5
Serbatoio 52 l
Bagagliaio 587 / 1776 l

Prezzo

prezzo 38.900 €