Citroën C5 Aircross Hybrid, le nostre prime impressioni dell'ibrida plug-in

06-Ott-2020  
  • citoren c5 aircross hybrid plugin 7
  • citoren c5 aircross hybrid plugin 2
  • citoren c5 aircross hybrid plugin 6
  • citoren c5 aircross hybrid plugin 3
  • citoren c5 aircross hybrid plugin
  • citoren c5 aircross hybrid plugin 4
  • citoren c5 aircross hybrid plugin 5

La Citroën C5 Aircross Hybrid è la versione ricaricabile “alla spina” della SUV media della Casa francese, un’ibrida potente (225 Cv) ma capace di viaggiare in modalità elettrica per più di 50 km. Ecco le nostre impressioni di guida.

Comfort elettrico

Le Citroën hanno la fama di essere auto comode, e non c’è da stupirsi se il brand definisce la C5 Aircorss ibrida come una “Silent Urban Vehicle” di classe ë-Comfort”.

Già, perché auto ibrida non significa solo minori consumi ed emissioni, ma anche comfort (sonoro) e piacere di guidare con il motore termico spento.

Con una coppia di 320 Nm immediatamente disponibile, il cambio automatico elettrificato ë-EAT8 e 225 cv di potenza (motore benzina da 180 cv, motore elettrico da 80 kW), la C5 Aircross è anche un’auto veloce e piacevole da guidare. La batteria da 13,2 kw/h consente poi 55 km di autonomia in full electric, con tempi di ricarica che vanno dalle 2 alle 7 ore a seconda della presa e della fonte energetica.

Dentro troviamo un abitacolo spazioso e dallo stile personale e moderno, con un display digitale da 12,3’’ e uno schermo centrale da 8’’ con grafiche nuove e pensate per le funzioni della Hybrid.
Il bagagliaio va dai 460 ai 600 litri grazie al divanetto posteriore scorribile.

Le impressioni di guida della C5 Aircross Hybrid

La Citroën C5 Aircross Hybrid lascia il parcheggio senza emettere un suono. La modalità electric consente 55 km di autonomia (WLTP), e rimane tale finché non si seppellisce a fondo l’acceleratore (o si superano i 135 km/h) e interviene il motore termico. Se questo non succede, l’auto rimane elettrica a tutti gli effetti; e non va nemmeno piano. Gli 80 Kw del motore elettrico (circa 107 Cv) sono energici e spingono la C5 senza sforzo, nel silenzio più totale. In modalità “hybrid” l’auto sceglie in autonomia quando e quanto utilizzare i due propulsori, in modo da trarre il massimo beneficio tra consumi e “ricarica”. Già, perché la batteria si può ricaricare durante la marcia tramite la frenata rigenerativa o la potenza del motore termico.

Molto interessante, da questo punto di vista, la modalità “save”, che permette di scegliere quanta energia salvare

(quanti km di autonomia elettrica) per un eventuale zona ZTL, o un centro urbano, dove si può circolare sono in elettrico. Penso che ne vedremo sempre di più, di queste modalità.

Infine la modalità “Sport” consente di sfruttare il massimo delle prestazioni dei due motori che lavorano all’unisono. E devo dire che la C5 Aircross non va piano, e non si comporta affatto male tra le curve, nonostante i 280 kg extra delle batterie al litio. Lo sterzo pronto, il baricentro abbassato (le batterie incidono) e la spinta corposa del motore elettrico ai bassi regimi la rendono agile anche nel misto. Una vera sorpresa. Durante il test ho provato però a viaggiare in modalità elettrica per il maggior tempo possibile, e sono rimasto colpito dalla “resistenza” della batteria ai miei maltrattamenti.

Prezzi

La Citroën C5 Aircross Hybrid ha un prezzo di listino di 41.900 euro, che diventano 32.900 euro, grazie all’ecobonus rottamazione di Citroën di 9.000 euro sul prezzo di listino, comprensivo di Ecobonus statale auto 2020.
 

Citorën offre anche un’opzione di noleggio a lungo termine tramite il “Free to Moove” della durata di 36 mesi e 30.000 Km, con un primo canone pari a 4.918 euro e 35 canoni mensili da 329 euro. Nel noleggio sono inclusi anche assicurazione RCA, antifurto con polizza incendio e furto, manutenzione ordinaria e straordinaria, assistenza stradale, auto sostitutiva, e assicurazione “PSAWeCare” (che copre i rischi derivanti da sindromi influenzali di natura pandemica, incluso COVID-19, per i primi 12 mesi dalla data di inizio del contratto di Noleggio a lungo termine).

Autore: Francesco Neri
Opel Mokka-e