Come funziona il cruise control normale o adattivo

23-Feb-2018  
  • Cruise control

Il cruise control è uno degli accessori più apprezzati dagli automobilisti: il sistema che consente di mantenere la velocità desiderata è di grande aiuto in tutte le situazioni, specialmente in autostrada.

Di seguito troverete una guida completa al funzionamento del cruise control e del cruise control adattivo: tutto quello che c’è da sapere sui dispositivi - disattivabili premendo semplicemente il pedale del freno - che riducono considerevolmente lo stress alle gambe. Per intervenire in caso di emergenza si consiglia sempre e comunque di tenere i piedi vicino ai pedali.

COME FUNZIONA IL CRUISE CONTROL

Il cruise control permette di mantenere la velocità desiderata. Per attivare la funzione bisogna prima raggiungere la velocità e successivamente fissarla premendo il pulsante apposito. Dopo aver fissato la velocità è possibile rilasciare il piede dall’acceleratore.

Quando il cruise control è attivo è possibile inoltre aumentare o ridurre la velocità intervenendo sul pulsante senza bisogno di toccare l’acceleratore. Per disattivare il cruise control basta schiacciare il pedale del freno o premere il pulsante usato per attivare il sistema mentre se si accelera la velocità aumenta per poi tornare a quella preimpostata una volta rilasciato il pedale dell’acceleratore. Attenzione, però: in caso di forte pendenza il cruise control può non essere in grado di mantenere la velocità fissata.

COME FUNZIONA IL CRUISE CONTROL ADATTIVO

Il cruise control adattivo consente, come il cruise control “normale”, di mantenere la velocità desiderata rispettando però sempre la distanza di sicurezza rispetto al veicolo che precede nella stessa corsia di marcia. In poche parole se si imposta il cruise control adattivo a 130 km/h ma un veicolo davanti viaggia ad una velocità inferiore l’auto rallenta automaticamente in modo da mantenere la distanza di sicurezza. Alcuni cruise control adattivi arrivano addirittura ad arrestarsi nel caso in cui il veicolo davanti sia fermo.

Il cruise control adattivo si basa su un radar frontale (che per funzionare non dev’essere coperto da sporcizia o neve) e viene attivato premendo il pulsante apposito. Per regolare la distanza di sicurezza (aumentare o ridurre la distanza dal veicolo che precede a seconda delle vostre preferenze) bisogna invece intervenire su un altro comando. Quando una distanza di sicurezza viene memorizzata e il sistema rileva nella corsia di marcia un veicolo più lento il cruise control adattivo frena (accendendo ovviamente le luci di stop) e adatta la velocità a quella del veicolo davanti.

Se si intende effettuare il sorpasso di un veicolo più lento è sufficiente azionare gli indicatori di direzione per far accelerare il veicolo in modo da farlo tornare alla velocità precedentemente impostata. Il cruise control adattivo si disattiva quando si preme il pulsante specifico, quando si preme il pedale del freno, quando si preme il pedale della frizione, quando si cambia marcia, quando il regime del motore è troppo basso o troppo alto. Se si accelera la velocità aumenta per poi tornare a quella preimpostata una volta rilasciato il pedale dell’acceleratore.

Autore: Marco Coletto
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy